Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2017 alle ore 20:44

Estero

06/12/2017 | 19:05

C'è un'Italia che vince in Europa: Cagliari premiata a Bruxelles come miglior città dello Sport

facebook twitter google pinterest
cagliari sport bruxelles

ROMA – Bandiera gialla come migliore Città Europea dello Sport 2017: è il riconoscimento per la città di Cagliari, ricevuto oggi al Parlamento Europeo di Bruxelles in occasione del Gran Gala ACES Europe Awards, la cerimonia annuale organizzata dalla Federazione delle Capitali e Città Europee dello Sport. I Comuni italiani e la dirigenza dell’ACES Europe sono stati ospiti all’Ambasciata italiana di Bruxelles e accolti dal saluto dell’Ambasciatrice Basile.

«Siamo felici di ricevere questo premio per l'impegno che hanno messo tutti i nostri concittadini nell'obbiettivo di un futuro migliore e una vita più sana – ha dichiarato Yuri Marcialis, assessore allo Sport di Cagliari - Il premio è un primo passo che ci spinge a lavorare ancora in questa direzione» L'assegnazione di questi premi viene portata avanti da ACES Europe (partner fondatore della Settimana Europea dello Sport), secondo i principi di responsabilità e di etica, nella consapevolezza che lo sport è un fattore fondamentale per il miglioramento della qualità della vita e della salute. Tra le città premiate, anche Lisbona, riconosciuta dalla Commissione ACES Europe come Capitale Europea dello Sport 2021. Hanno partecipato, oltre a Cagliari, le rappresentanze di altri centri italiani, nominati Città Europee dello Sport 2018: Sanremo, Forlì, Foligno, Airola, Corbetta, Montalbano Elicona, Andora, l'Unione Alta Val Tanaro e le Terre del Prosecco (39 Comuni aderenti alla Comunità, con capofila il Comune di Vittorio Veneto). Sofia raccoglierà il testimone da parte di Marsiglia quale Capitale Europea dello Sport 2018 «Lo sport può cambiare il mondo, ha detto Mandela. Noi dobbiamo riuscirci. E recuperare quei valori che abbiamo sempre trasmesso, come l’unione, l’amicizia, l’onestà. E questa riunione ne è un esempio – ha detto il presidente Aces Europe, Gianfrancesco Lupattelli - Abbiamo sempre sostenuto queste idee, abbiamo sempre parlato questa lingua, e ora vogliamo farlo ancora di più, con la forza di avere oltre 500 città nell’Associazione, con l’energia di volere un’Europa più unita, più forte, più consolidata».

Nella foto, da sinistra: Claudio Briganti Resp. Lazio ACES Italia, Luigi Ciaralli vice Presidente ACES Italia, Yuri Marcialis Assessore allo Sport Cagliari, Gianfrancesco Lupattelli Presidente ACES EUROPE, Alberto Borsetti MSP Italia, Vincenzo Lupattelli Presidente ACES Italia.
IDG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Australia

Australia, nel 2016 spesa di gioco a 15,4 miliardi di euro

05/12/2017 | 17:10 ROMA - Il mercato australiano del gioco continua a crescere e secondo le ultime stime nel 2016 ha raggiunto una spesa complessiva da 24 miliardi di dollari locali, pari a 15,4 miliardi di euro. Circa la metà della spesa è...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password