Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2021 alle ore 13:00

Estero

10/12/2020 | 16:00

Casinò, Detroit: case da gioco ferme, a novembre ricavi dimezzati

facebook twitter google pinterest
casinò detroit

ROMA - Ricavi dimezzati a novembre per i tre casinò di Detroit, nel Michigan. La chiusura delle strutture decisa dalla governatrice Gretchen Whitmer ha pesato sui conti delle case da gioco, che hanno chiuso con entrate a 50,4 milioni di dollari (circa 41,6 milioni di euro), il 50,3% in meno rispetto a ottobre. I casinò sono stati obbligati a chiudere a metà mese, dopo il rialzo dei contagi da Covid-19; uno stop che ha frenato i ricavi da giochi da tavolo e slot a 48,1 milioni di dollari, in calo del 61,3% su novembre 2019, mentre il decremento su ottobre è stato del 48,7%. La classifica degli operatori vede l'MGM Grand Detroit in testa con ricavi a 20,5 milioni di dollari, seguito dal MotorCity Casino (17,5 milioni) e dal Greektown (10,1 milioni). LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password