Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/07/2020 alle ore 20:56

Estero

19/03/2020 | 16:15

Casinò, Macao: dopo l'emergenza coronavirus previsto un calo dei ricavi del 55%

facebook twitter google pinterest
casinò macao coronavirus

ROMA - Scenario fosco a Macao per il settore del gaming: il Governo ha dimezzato le stime per i ricavi lordi del 2020, con una proiezione attuale di 16,3 miliardi di dollari contro i 32,5 inizialmente previsti. Un taglio drastico dovuto alla lunga interruzione delle attività di gioco causata dall'emergenza coronavirus e annunciato nel nuovo piano di bilancio in fase di approvazione da parte dell'assemblea legislativa. Le entrate lorde diminuiranno del 55% rispetto allo scorso anno; il Governo prevede comunque di riscuotere entrate fiscali minori dall'industria del gaming della regione amministrativa. Le attività dei casino sono state interrotte per due settimane fino al 20 febbraio, dopodiché alle case da gioco sono stati dati 30 giorni per riprendere la piena attività. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password