Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2021 alle ore 11:50

Estero

27/11/2020 | 16:00

Giochi, Casinos de France: "Pronti a ripartire dal 15 dicembre"

facebook twitter google pinterest
casino de france

ROMA - I casinò francesi sono pronti a riaprire il 15 dicembre, dopo l'allentamento delle misure anti-Covid. Dopo il secondo lockdown, partito lo scorso 30 ottobre, la Francia tornerà gradualmente alla normalità e a partire da metà dicembre potranno riaprire strutture come cinema e musei. «Anche i casinò sono pronti a ripartire», scrive in una nota il sindacato Casinos de France. La riapertura delle case dal gioco è ritenuta «essenziale per il benessere del paese, nonché per l'attività economica in molte città». Il sindacato ricorda che il settore è stato uno dei primi a implementare un rigoroso protocollo sanitario quando i casinò hanno riaperto a giugno dopo il primo blocco. Con la nuova ripartenza sono previsti «limiti più stringenti alla capacità delle strutture, con la registrazione obbligatoria dei clienti per facilitare la tracciabilità». Casinos de France sottolinea l'impatto economico del settore, ricordando «che l'industria dei casinò rappresenta 15.000 posti di lavoro diretti, 45.000 posti di lavoro indiretti e genera 1,4 miliardi di euro all'anno di tasse, di cui 400 milioni per le comunità locali». La prolungata chiusura infine, «ha già causato un aumento di traffico verso operatori online senza licenza» e in questo senso la riapertura dei casinò avrebbe anche un impatto positivo sull'ordine pubblico. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password