Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/07/2020 alle ore 17:28

Estero

09/06/2020 | 10:31

Coronavirus, Stati Uniti: casinò riaperti con restrizioni in Colorado

facebook twitter google pinterest
coronavirus Stati Uniti: casinò riaperti con restrizioni in Colorado

ROMA - Black Hawk e Central City, due tra i più importanti operatori del settore, riapriranno i propri casinò nello stato del Colorado il prossimo 17 giugno. Le strutture erano infatti state chiuse a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus.
Il Board of Public Health della Contea di Gilpin ha votato per la riapertura dei locali, dopo che il Dipartimento della Salute e dell'Ambiente del Colorado ha approvato una variazione rispetto alle linee guida di sicurezza emanate dalla Contea. La nuova variazione consente solo i giochi automatici, mentre la riapertura dei giochi da tavolo verrà presa in considerazione tra tre settimane, secondo la stampa locale.
Per poter riaprire, i casinò dovranno presentare un piano operativo e osservare misure specifiche. Le strutture, infatti, potranno operare con una capacità massima del 50% e non superare 175 persone in uno spazio interno limitato in qualsiasi momento e 250 persone in qualsiasi ambiente esterno.
I dipendenti, inoltre, saranno monitorati giornalmente per eventuali sintomi riconducibili al coronavirus. Chi verrà trovato con sintomi allarmanti – sia tra il personale che tra i clienti – non sarà fatto entrare nel casinò e verrà rimandato a casa. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password