Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2020 alle ore 19:02

Estero

30/03/2020 | 17:20

Coronavirus, Polonia: l’associazione dei bookmaker chiede al governo una riduzione delle aliquote fiscali

facebook twitter google pinterest
coronavirus polonia

ROMA - L'Associazione polacca dei datori di lavoro e dei dipendenti dei bookmaker ha chiesto al governo del paese un intervento per aiutare il settore in questo momento di difficoltà causato dall’emergenza Coronavirus. L’organismo ha dichiarato di aver visto diminuire di circa il 60% il volume di gioco delle scommesse a causa della cancellazione di quasi tutti gli eventi sportivi. Tutto ciò si è tradotto in notevoli perdite per il settore che rischia di dover operare tagli al personale, non solo nelle agenzie di scommesse ma anche nelle varie sedi degli operatori.

Per evitare la perdita di posti di lavoro, l'associazione ha esortato il governo polacco a ridurre le aliquote fiscali del settore del gioco dal 12% al 10% del fatturato almeno fino ad agosto di quest'anno. L'associazione, inoltre, ha chiesto al governo di ritardare la scadenza per il pagamento di queste tasse.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Fase 2 Spagna: Liga pronta a ripartire l'11 giugno

Fase 2, Spagna: Liga pronta a ripartire l'11 giugno

29/05/2020 | 13:11 ROMA -  «La prossima stagione inizierà il 12 settembre. La Liga riprenderà l'11 giugno. Stiamo lavorando perché sia tutto pronto». Lo ha detto il presidente della Liga spagnola, Javier Tebas,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password