Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:33

Estero

21/09/2022 | 16:15

eSport, Zanni (ID) alla Commissione UE: "Chiarire se regolamentazione spetta a organi nazionali o se intende normare settore a livello europeo"

facebook twitter pinterest
eSport Zanni ID Commissione UE

ROMA - La Commissione Europea chiarisca se ritiene che la regolamentazione degli eSport spetti agli organi nazionali, come l’Agenzia delle dogane e dei Monopoli (ADM), o «se intende regolamentare il settore a livello europeo per garantire una normativa omogenea tra gli Stati membri». Lo chiede l'europarlamentare Marco Zanni (ID) in un'interrogazione alla Commissione Europea sulla regolamentazione del settore degli eSport. 
«In Europa il settore degli eSport coinvolge quasi 30 milioni di persone, pari a circa il 4% della popolazione europea. Il giro d’affari è in continua crescita e i ricavi nel 2021 hanno superato un miliardo di dollari a livello globale», ricorda. «Diversi Paesi europei hanno normato il settore degli eSport e anche in Italia è stato recentemente presentato un disegno di legge al Senato per regolamentare queste attività».
MSC/Agipro

Foto Credits EsportsNews CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password