Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2018 alle ore 12:03

Estero

01/06/2018 | 11:10

Francia, “Patrimoine en péril”: una lotteria e un gratta e vinci per salvare i monumenti dal degrado

facebook twitter google pinterest
francia lotteria gratta e vinci

ROMA - Un’estrazione straordinaria del “Loto” con un jackpot da 13 milioni di euro e un gratta e vinci speciale con premi fino a 1,5 milioni. È con queste due iniziative che la Francia intende raccogliere fondi per restaurare i patrimoni artistici e culturali che necessitano di un “make up”. Il progetto, che si chiamerà “Patrimoine en péril”, è nato da un’idea di Stéphane Bern (giornalista televisivo francese “alla Piero Angela”) ed è stato presentato ieri dal Presidente della Repubblica Emmanuel Macron, durante la riapertura del castello Voltaire di Ferney, appena ristrutturato. Secondo la Française Des Jeux, l’operatore che gestirà i due concorsi, potranno essere raccolti dai 15 ai 20 milioni di euro. «Vogliamo che a giocare siano tutte le persone che sentono un legame con questa causa» ha spiegato Stéphane Pallez, la Presidente della FDJ: i fondi raccolti saranno utilizzati per il restauro di diciotto luoghi di interesse storico, artistico e culturale. Tra questi la casa dello scrittore Aimé Césaire à Fort-de-France, in Martinica, l’antico forte militare Fort Cigogne nell’arcipelago di Glénan, il convento Francescano di Pino in Corsica e il teatro all’italiana di Bar-le-Duc nella regione della Mosa.  L’estrazione straordinaria del “Loto” è prevista per il prossimo 14 settembre, alla vigilia della giornata nazionale del patrimonio, mentre i biglietti gratta e vinci, che saranno venduti con il nome di  “Mission Patrimoine”, raffigureranno i siti d’interesse selezionati per il restauro e saranno disponibili dal prossimo 3 settembre, al prezzo di 15 euro ciascuno. AG/Agipro

(image credits Caroline Larboulette)

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Francia PMU

Scommesse, Francia: abuso di posizione dominante per la PMU

25/09/2018 | 10:50 ROMA - La Corte d'Appello di Parigi ha stabilito che la Pari Mutuel Urbain (PMU) ha abusato della sua posizione dominante nel mercato delle scommesse ippiche tra il 2010 e il 2015, ai danni del competitor online Betclic. La Corte...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password