Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2020 alle ore 19:03

Estero

08/04/2020 | 13:30

Uk, la Gambling Commission sospende la licenza di Triplebet Limited: violate le norme antiriciclaggio

facebook twitter google pinterest
gambling commission triplebet

ROMA - La UK Gambling Commission (UKGC) ha sospeso la licenza della Triplebet Limited, proprietaria del marchio di betting exchange Matchbook, per violazioni delle norme antiriciclaggio. È quanto precisa la stessa Commissione a un mese e mezzo di distanza dal provvedimento che aveva fermato le attività dell'operatore, sanzionato anche con una multa di 739mila sterline. A finire nel mirino, i controlli insufficienti su potenziali rischi di riciclaggio da parte dei giocatori, soprattutto nel caso di puntate consistenti o di sostanziosi depositi di denaro sui conti gioco. L'Autorità ha contestato a Triplebet la mancanza di criteri per la classificazione dei giocatori e di "due diligence" per i clienti a rischio; mancavano inoltre linee guida per le indagini sulla provenienza dei fondi e una procedura di registrazione adeguata. «Abbiamo ripetutamente chiarito che gli operatori devono mettere in primo piano la protezione dei giocatori e garantire il funzionamento di efficaci misure antiriciclaggio - ha dichiarato Neil McArthur, amministratore delegato della Gambling Commission - Non esiteremo a fare uso dei nostri poteri, inclusa la sospensione e revoca delle licenze, se questo servirà a tutelare i giocatori». Per rivalutare la licenza sarà necessario che Triplebet implementi le raccomandazioni date dai consulenti della Commissione, tra cui l'istituzione di una Commissione per la conformità, la creazione di un nuovo algoritmo per il gioco responsabile e la certificazione di gioco sicuro; la società dovrà inoltre fornire rapporti semestrali e vietare i trasferimenti di denaro da un conto all'altro. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password