Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/01/2022 alle ore 16:46

Estero

27/07/2021 | 17:38

Giochi, la Commissione Ue apre indagine su Française des Jeux: nel mirino possibili violazioni sugli aiuti di stato

facebook twitter pinterest
giochi commissione ue francaise des jeux

ROMA - La Commissione europea punta gli occhi su La Française des Jeux per capire se i diritti esclusivi su lotterie e scommesse dopo la sua privatizzazione abbiano violato le norme Ue. L'operatore francese ha detenuto l'esclusiva fin dalla sua fondazione, in quanto monopoli di proprietà del governo. Nel 2019, ricorda iGamingBusiness, l'azienda è stata privatizzata, ma ha continuato a gestire i diritti dopo aver versato 380 milioni di euro allo stato. Una procedura che ha portato a due segnalazioni per la presunta violazione delle norme sugli aiuti di stato, sulle quali ora indagherà la Commissione. Secondo le leggi Ue, agli Stati membri è vietato concedere vantaggi a specifiche aziende o settori industriali, tranne in specifiche eccezioni. In una nota, la Commissione spiega che verificherà la conformità del pagamento alle condizioni di mercato e al momento non si esclude «che la misura possa procurare un indebito vantaggio economico» per la Française des Jeux. L'operatore intanto sostiene di non aver commesso alcun illecito e che collaborerà alle indagini della Commissione.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password