Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2019 alle ore 17:58

Estero

26/11/2019 | 14:35

Giochi, "distanziometro" in arrivo a Londra: no alle sale troppo vicine a scuole e ospedali

facebook twitter google pinterest
giochi distanziometro londra

ROMA - Distanziometro in arrivo nel borgo londinese di Tower Hamlets, nella zona est della capitale britannica. Il Consiglio locale ha approvato la nuova politica sul gioco d'azzardo che, a partire dal 14 dicembre, limiterà l'apertura di nuova sale nei pressi di scuole, ospedali, campi da gioco e case di riposo. La novità, si legge su iGamingBusiness, arriva al termine della consultazione svolta da aprile a giugno di quest'anno, durante la quale il Consiglio ha raccolto le preoccupazioni dei residenti per l'impatto dei "gambling shops" sulla comunità. «Sappiamo che il gioco può portare le persone su una strada difficile e che i giovani e le persone più vulnerabili o in difficoltà finanziarie sono particolarmente a rischio», ha spiegato Ann Sutcliffe, direttrice del Place Directorate, l'organismo che si occupa della supervisione delle attività ambientali ed economiche del distretto. Secondo il Consiglio, le modifiche sono in linea con quanto previsto dal Gambling Act del 2005: le autorità locali devono impedire che il gioco diventi una fonte per la criminalità, garantire che le attività legate al gambling siano svolte correttamente e proteggere minori e consumatori "sensibili" dai potenziali danni causati dal gioco. LL/Agipro
 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password