Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/04/2021 alle ore 10:54

Estero

18/12/2020 | 09:12

Giochi, l'Egba al governo finlandese: "Stop al monopolio di stato, danneggia i giocatori"

facebook twitter pinterest
giochi egba monopolio finlandia

ROMA - Cambiare la politica sul gioco e mettere fine al monopolio di Veikkaus. La European Gaming and Betting Association la lancia un appello al governo finlandese, sottolineando come il paese sia l'unico stato dell'Unione Europea ad avere ancora il monopolio sul settore. Secondo un recente sondaggio commissionato dall'operatore Kasino Curt, anche l'opinione pubblica è a favore della fine del monopolio. La crescente domanda di forme alternative di gioco, ha spiegato il segretario generale dell'Egba, Maarten Haijer, è inevitabile, visto che è impossibile imporre il sistema monopolistico online. «Alternative a Veikkaus possono essere facilmente trovate online - ha detto - Lo scorso anno il 16,4% dei ricavi dal gioco online, pari a 105 milioni di euro, è stato giocato su siti internazionali che pagano le tasse in altri paesi». In questo scenario è difficile anche garantire la sicurezza dei giocatori: «Il monopolio non garantisce affatto tutele maggiori, si tratta di un mito», ha proseguito Haijer. «Cambiare l'attuale sistema con uno fatto di licenze non significa portare più persone a giocare. Piuttosto, è un modo sensato per soddisfare le richieste di giocatori che chiedono un'alternativa e già giocano su siti esteri. Si tratterebbe di una novità evolutiva, che garantirebbe ai finlandesi di giocare in un ambiente regolamentato e protetto». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password