Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/08/2022 alle ore 18:27

Estero

01/06/2022 | 11:14

Uk, Boyle (Gambling Commission) avverte gli operatori: "Sanzioni cumulative per chi non rispetta le regole"

facebook twitter pinterest
giochi uk

ROMA - La Gambling Commission non aspetterà ulteriori rinvii per la riscrittura del Gambling Act per avviare le sue riforme. Lo ha detto Marcus Boyle, dal settembre scorso nuovo presidente della Gambling Commission britannica, in un editoriale per "The Times" in cui delinea le linee guida del suo mandato.
Il nuovo presidente, che ha preso il posto di Bill Moyes, ha criticato l'attuale sistema di sanzioni per gli operatori che non rispettano le norme sull'assistenza clienti e propone dei «pacchetti di sanzioni cumulative», per aumentare la pressione finanziaria sugli operatori negligenti.

«Le multe - afferma Boyle - saranno basate su una percentuale degli incassi, che potrebbero portare a sospensioni a breve o a lungo termine. Non tollereremo - ha infatti scritto sul "The Times - atteggiamenti irrispettosi e ci aspettiamo che gli operatori titolari di licenza si impegnino nel rispettare le regole. Gli operatori dovrebbero puntare a standard più elevati. Le licenze verranno ritirate se questi standard non saranno rispettati».

Boyle ha anche sottolineato l'importanza dell'utilizzo della tecnologia e dei big data nel monitoraggio dei giocatori, che dovrebbero essere oggetto di «controlli soft che non hanno un impatto sul loro rating di credito», per fornire valutazioni in tempo reale. La partita prinicpale si gioca però sulla riforma del Gambling Act, legge del 2005 e ancora in attesa di essere revisionata: «Accolgo con favore la sua riformulazione e credo che si possa virare su una legislazione che soddisfi le esigenze di questo settore e che dia alla Commissione la capacità di regolamentarlo, per contribuire a migliorare la protezione dei giocatori», ha concluso.

RED/Agipro

Foto Credits Stefano Brivio (buggolo) CC BY 2.0 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password