Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/10/2019 alle ore 21:25

Estero

11/10/2019 | 14:25

Grecia, pronta la proposta di modifica sul gioco online: previste tasse al 35% sui ricavi lordi

facebook twitter google pinterest
gioco online grecia

ROMA - Il mercato greco del gioco online potrebbe presto diventare più oneroso per gli operatori autorizzati. Il Ministro per lo sviluppo e gli investimenti, riporta CalvinAyre, ha ultimato la proposta per le modifiche alla regolamentazione, a partire dalle tasse. Il progetto prevede un costo minore per la licenza, che passerebbe da 3 a 1 milione di euro, e una tassa del 35% sui ricavi lordi. A differenza della legge del 2011, però, tale cifra non potrebbe più essere detratta dalle imposte sulla società. Le aziende di gioco dovranno poi operare utilizzando un dominio .gr e installare i propri server in Grecia, a cui la Commissione di gioco ellenica dovrà avere libero accesso. Agli operatori sarà inoltre richiesto di archiviare dati per una durata di 10 anni. Le 24 società a cui sono state rilasciate licenze "temporanee" nel 2011 potranno continuare l'attività fino al 31 marzo 2020. Quelle che non presenteranno una nuova domanda per la licenza online dovranno però interrompere le loro operazioni entro un mese dall'entrata in vigore della nuova legge. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password