Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/05/2022 alle ore 16:30

Estero

22/02/2022 | 10:26

Regno Unito: gli enti locali chiedono maggiori poteri sulla regolamentazione del gioco

facebook twitter pinterest
gran bretagna giochi riforma

ROMA - La Local Government Association (LGA) e l'Association of Police and Crime Commissioners (APCC) del Regno Unito hanno congiuntamente richiesto al governo britannico maggiori poteri alle autorità locali circa la regolamentazione del gioco. Nello specifico, i due enti chiedono una maggiore autonomia nelle concessioni delle licenze e sulle pubblicità riguardanti il gioco.

Nesil Caliskan, presidente del "Safer and Stronger Communities Board" ha detto: «Gli enti locali non sono contrari al gioco, ma è necessario avere un quadro normativo che dia priorità alla protezione delle persone vulnerabili e che conferisca poteri alle comunità locali. Il governo dovrebbe adottare misure per ridurre il volume della pubblicità via televisione e online». Joy Allen e David Sidwick della "Addictions and Substance Misuse" hanno invece aggiunto: «Sosteniamo la richiesta degli enti locali per un maggiore potere sul gioco e vogliamo misure per regolamentare il gioco online».

RED/Agipro

Foto Credits Stefano Brivio (buggolo) CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Washington aprile ricavi

Scommesse, Washington: ad aprile ricavi in calo del 33,3%

17/05/2022 | 09:00 ROMA - Le entrate delle scommesse sportive a Washington DC sono diminuite del 33,3% su base annua ad aprile, nonostante l'aumento della spesa. I ricavi del mese sono stati pari a 1,4 milioni di dollari (1,1 milioni di sterline),...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password