Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 18:14

Estero

11/04/2018 | 18:58

Antiriciclaggio: la Malta Gaming Authority nella task force del Governo maltese

facebook twitter google pinterest
malta gaming authority

ROMA - Un strategia a medio termine per contrastare il riciclaggio di denaro e il finanziamento delle attività terroristiche. Il Governo di Malta si prepara a recepire le direttive dell’Unione Europea in materia, approntando un piano basato su sette punti, da portare a termine entro la fine del 2020. È quanto si legge sull’edizione online del Times of Malta.
L’azione di contrasto si baserà su un meccanismo di coordinazione nazionale, sul rafforzamento del quadro normativo, delle unità di intelligence finanziaria e di investigazione e su un sistema di recupero degli asset. Altri punti del piano prevedono una maggiore trasparenza per le entità legali nonché un rafforzamento della cooperazione internazionale. In prima fila contro la lotta a riciclaggio e finanziamento del terrorismo scenderà anche la Malta Gaming Authority, l’ente che regola il gioco nell’isola, nel ruolo di supervisore, assieme alla Financial Intelligence Analysis Unit. A dettare le linee guida saranno invece i ministeri di Finanze, Giustizia, Affari Interni, Esterni e Politiche Sociali. «Il Governo di Malta è profondamente impegnato nell’individuare e perseguire queste attività criminali - ha spiegato Edward Scicluna, Ministro delle Finanze maltese - abbiamo già istituito un Comitato di Coordinamento Nazionale, che sarà operativo dai prossimi giorni». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password