Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/01/2021 alle ore 21:20

Estero

10/12/2020 | 12:50

Lotta al match fixing, accordo Fifa-Onu per una campagna di informazione contro le partite truccate

facebook twitter google pinterest
match fixing accordo Fifa Onu informazione

ROMA - La Fifa ha siglato una partnership con l'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (Unodc) in occasione della Giornata internazionale contro la corruzione di ieri. L'obiettivo dell'accordo è sensibilizzare e incoraggiare i giocatori, gli allenatori e i funzionari a riconoscere e segnalare eventuali partite truccate tramite il sito web della Fifa, via e-mail o attraverso l'app per l'integrità. 
La Fifa aveva già firmato un memorandum d'intesa con l'Unodc a settembre, per di ribadire l'impegno di entrambe le organizzazioni ad affrontare le minacce poste dalle infiltrazioni della criminalità nello sport. 
Il presidente della Fifa, Gianni Infantino, ha descritto la campagna come «un messaggio forte del nostro impegno e della nostra determinazione a eliminare le partite truccate e la corruzione nel calcio. In questi momenti segnati dalla pandemia di Covid-19, è essenziale che collaboriamo con partner come l'Unodc per garantire che giocatori, allenatori e funzionari abbiano la fiducia necessaria per prendere posizione contro le partite truccate», ha detto. «Lo sport e gli eventi sportivi sono vitali per il nostro benessere e hanno un ruolo cruciale per aiutare le nostre società ed economie a riprendersi dalla pandemia. Ecco perché dobbiamo lavorare insieme per garantire che lo sport riprenda, tutelando la sua integrità», ha aggiunto il direttore esecutivo dell'Unodc, Ghada Waly. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password