Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/04/2020 alle ore 19:39

Estero

13/02/2020 | 16:20

Michigan, nel 2019 fermate 14 aziende: offerti giochi da casinò non autorizzati

facebook twitter google pinterest
michigan gioco illegale

ROMA - È di quattordici attività chiuse nel 2019 il bilancio del contrasto al gioco illegale nel Michigan. A comunicarlo è stato il Gaming Control Board dello stato americano, che in collaborazione con la Procura generale ha disposto ispezioni nelle aziende ufficialmente attive nel mercato dei "redemption games", legali nel Michigan. In quattordici sedi, però, è stato rilevato che le società offrivano sui propri siti giochi da casinò. A ognuna di queste è stata data la possibilità di interrompere le operazioni, oppure di affrontare potenziali accuse penali. «Il gioco illegale può portare al riciclaggio di denaro e ad altri crimini che incidono sulla sicurezza della comunità - ha dichiarato il direttore esecutivo del Michigan Gaming Control Board, Richard Kalm - Il gioco legale è invece regolamentato e le tasse versate tornano ai cittadini». Il procuratore generale Dana Nessel ha aggiunto che «le leggi sul gioco sono in vigore per una ragione e quando qualche soggetto sceglie di ignorarla deve essere ritenuto responsabile. Siamo lieti di lavorare con il Gaming Control Board per contrastare le attività illegali». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password