Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2017 alle ore 17:21

Estero

12/09/2016 | 15:57

Gioco online, Filippine: 154 arresti dopo una maxi retata, siti illegali con sede in Cina

facebook twitter google pinterest
online Filippine

ROMA - Pugno duro del Governo delle Filippine contro il gioco online non autorizzato: dopo la stretta al rilascio delle nuove licenze di gioco, la polizia sta eseguendo operazioni di controllo e repressione sempre più frequenti. Sono 154 gli arresti effettuati nell’ultima retata, che ha coinvolto anche gli ufficiali dell’ufficio immigrazione: tutte le persone sottoposte a fermo - tra questi anche otto minorenni - sono di nazionalità cinese. L’accusa è di aver gestito dei siti online non autorizzati, che dirottavano le puntate verso la Cina.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Malesia gioco online

Malesia, gioco online: la polizia arresta 282 persone

21/09/2017 | 12:14 ROMA - Sono 282 gli arresti effettuati negli ultimi dieci giorni dalle autorità di polizia della Malesia per gioco online illegale: nel corso dei controlli, effettuati in particolare nella provincia di Johor, sono stati inoltre...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password