Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2019 alle ore 17:01

Estero

21/11/2019 | 15:11

Usa, stop dei giudici ai "Pennsylvania skill": "Sono slot machine, non giochi di abilità"

facebook twitter google pinterest
pennsylvania skill

ROMA - Gli apparecchi da gioco "Pennsylvania skill" presenti in bar, ristoranti e altri negozi dello stato americano, sono considerabili slot machine e non giochi di abilità e come tali dovranno essere rimossi da tutti gli esercizi. A deciderlo è stata la Pennsylvania Commonwealth Court sul caso sollevato dalla POM of Pennsylvania, società che detiene il marchio "Pennsylvania Skills". L'azienda si era rivolta ai giudici chiedendo di fermare i sequestri degli apparecchi disposti dal Dipartimento delle entrate e le autorità di Philadelphia. La Corte ha però confermato la tesi delle amministrazioni, spiegando che i giochi proposti in Pennsylvania skill non sono altro che slot machine e non giochi di abilità. Le 5mila macchine presenti nello stato dovranno dunque essere fermate finché la POM non otterrà la licenza richiesta dal Gaming Control Board. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password