Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/05/2022 alle ore 14:44

Estero

24/03/2022 | 15:10

Scommesse, stretta nelle edicole del Belgio: limiti orari e restrizioni alla pubblicità

facebook twitter pinterest
scommesse belgio edicola

ROMA - Il Belgio ha deciso di riorganizzare i parametri che permettono alle edicole di raccogliere le scommesse e di pubblicizzarle. Il provvedimento, approvato a febbraio ma entrato in vigore solo a marzo, stabilisce che le edicole debbano ora avere uno spazio dedicato al gioco non superiore a un quinto della superficie totale del negozio, o che comunque non superi i 10 metri quadrati complessivi. Allo stesso tempo, la pubblicità dei bookmaker non non deve superare il 20% della pubblicità totale in vista nel punto vendita.

In Belgio, le edicole che accettano le scommesse hanno un licenza chiamata F2 e hanno accordi con gli operatori (F1) e con i bookmaker online (F1+). La nuova normativa invita le oltre 1.500 edicole belghe "F2" a mettersi in regola o a cedere la propria licenza. Le disposizioni in vigore regolano anche il numero di terminali nei punti vendita (al massimo quattro) e impongono un tetto massimo del 20% sui ricavi delle scommesse su base annua (massimale 250.000€). Le edicole potranno inoltre accettare d'ora in poi scommesse solo tra le 6:00 e le 20:00.

RED/Agipro

Photo Credits: Wikimedia Commons CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password