Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2018 alle ore 21:16

Estero

13/07/2018 | 16:56

Giochi online, Svezia: ad agosto al via domande per nuove licenze

facebook twitter google pinterest
svezia giochi online

ROMA - Arrivano chiarimenti dall'Authority per il gioco svedese riguardo alle licenze che il Governo rilascerà nel 2019 alla luce della riforma del settore online. In un documento pubblicato sul suo sito l'Authority spiega che ad agosto potranno essere presentate le domande, ma soprattutto chiarisce alcuni requisiti che verranno valutati per il rilascio delle licenze. Tra i criteri considerati ci saranno dunque l'«effettiva capacità di sostenere il business» nonché una buona «esperienza e buona conoscenza di questo settore». Gli operatori che partiranno con la raccolta, dovranno poi pagare un'imposta del 18% sui profitti. Per salvaguardare l'integrità dello sport, infine, il Governo sta pensando di introdurre in Svezia il reato di frode sportiva ai fini delle scommesse, mentre per prevenire il gioco problematico il testo con cui è stato riformato il settore prevede misure specifiche per l’identificazione e l’auto-esclusione dei giocatori, la limitazione dei bonus e la trasmissione di avvisi relativi all’eccesso di puntate o tempo trascorso davanti al terminale. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password