Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/11/2020 alle ore 16:00

Estero

09/04/2020 | 16:35

Svezia, l'autorità svedese del gioco stila le regole per le scommesse virtuali

facebook twitter google pinterest
svezia virtual sport

ROMA - L'autorità svedese di gioco (Spelinspektionen) ha fornito consulenza agli operatori con licenza che desiderano offrire scommesse su sport virtuali in assenza di eventi sportivi tradizionali. Spelinspektionen ha affermato di aver chiarito ora cosa devono fare gli operatori nel paese per garantire che possano essere offerti in linea con le normative. L'autorità ha affermato che i titolari di una licenza di scommesse in Svezia possono offrire scommesse sugli sport virtuali, senza la richiesta di approvazione.

«Il Gaming Act non si limita a quali forme di scommessa possono essere fornite all'interno della licenza, indipendentemente dalle forme di scommessa che il richiedente ha attraversato nella sua domanda ma specificano quali tipologie non devono essere offerte», ha spiegato Spelinspektionen in una nota. Il regolatore ha anche affermato che i licenziatari devono anche rivedere i loro documenti tecnici e la certificazione per assicurarsi che copra tutte le forme di gioco fornite. Se un certificato deve essere aggiornato, non deve essere inviato all'autorità di regolamentazione, ma deve essere disponibile sia presso il licenziatario che mostrato su richiesta.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password