Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/06/2021 alle ore 11:40

Estero

01/06/2021 | 18:00

Uk, Gambling Commission: in crescita le segnalazioni di attività sospette, chiesta la massima allerta degli operatori

facebook twitter pinterest
uk gambling commission attività sospette antiriciclaggio

ROMA - Durante la pandemia sono cresciute le segnalazioni di attività sospette presentate alla National Crime Agency del Regno Unito. È quanto ha reso noto la Gambling Commission britannica nell'ultimo bollettino sui rischi emergenti inviato agli operatori di gioco. «Durante la pandemia è stato registrato un aumento delle segnalazioni Suspicious Activity Report - scrive la Commissione - È fondamentale che gli operatori inviino un alert all'Unità di intelligence finanziaria del Regno Unito ogni volta che si è a conoscenza o si sospettano casi di riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo. In caso contrario, i licenziatari potrebbero commettere un reato». Le attuali norme antiriciclaggio del Regno Unito sono entrate in vigore a gennaio 2020 e la crescita delle segnalazioni ha spinto la Commissione a chiedere controlli di due diligence più rigorosi da parte degli operatori.
Nel mirino sono finiti anche i pagamenti di criptovalute, segnalati come ad alto rischio. La Commissione ha chiesto alle società di rimanere in allerta. Gli operatori sono stati inoltre invitati ad analizzare la provenienza dei fondi dei loro clienti. Ciò include il monitoraggio delle transazioni con paesi ritenuti a rischio come Barbados, Isole Cayman, Cambogia e Senegal. Anche il Pakistan è stato recentemente aggiunto alla "blacklist" del governo britannico.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password