Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2022 alle ore 09:30

Estero

23/03/2022 | 18:00

Uk, Gambling Commission: multa da 3,15 milioni di sterline a Camelot per gravi carenze dell'App per smartphone

facebook twitter pinterest
uk lotteria camelot multa

ROMA - La Gambling Commission britannica ha multato per 3,15 milioni di sterline l'operatore Camelot - che proprio pochi giorni fa ha perso l'appalto della National Lottery, andato poi al gruppo ceco Allwyn Entertainment - per gravi carenze nella sua App mobile, che non riconosceva gli scontrini vincenti, erogava giocate multiple e inviava pubblicità a chi si era autoescluso dal gioco o era stato identificato come giocatore a rischio. 
Questi "bug" risalgono a novembre del 2016: la stima della Gambling Commission è di circa 20.000 biglietti erroneamente scansionati come non vincenti fino al 2020, per una cifra che oscilla tra le 48.000 e le 68.000 sterline di premi non assegnati. Per quanto riguarda i biglietti "doppi", secondo quanto accertato dalla Commissione l'App, invece di convalidare la prima giocata, disconnetteva l'utente dal sistema: il giocatore, così, pensava di non aver acquistato un tagliando e ne comprava un altro, ritrovandosi due biglietti al posto di uno. Secondo le stime, 22.210 persone hanno erroneamente giocato due volte. 
Infine, l'App offriva agli utenti la possibilità di scegliere se ricevere o meno notifiche pubblicitarie: un malfunzionamento nella trasmissione dei dati, però, faceva risultare alcuni giocatori anonimi, esponendoli all'invio di numerose notifiche push (anche ad alcuni giocatori nell'elenco degli auto-esclusi).
Nel caso delle giocate duplicate, la Commissione ha riconosciuto che l'operatore ha provveduto ai rimborsi e ha aggiunto che non c'è alcuna prova di un eventuale vantaggio finanziario per Camelot. Per dimostrare una buona condotta, l'operatore ha però accettato di pagare la multa per intero.
«Abbiamo la certezza che Camelot abbia corretto i problemi dell'App, ma avvisiamo l'operatore che ulteriori mancanze avranno delle conseguenze», ha detto l'Amministratore delegato della Gambling Commission, Andrew Rhodes.
RED/Agipro

Foto Credits Stefano Brivio (buggolo) CC BY 2.0 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Mississippi scommesse aprile

Mississippi: scommesse in crescita del 7,9% ad aprile

20/05/2022 | 18:30 ROMA - Il Mississippi Gaming Control Board (MGCB) ha registrato un aumento del 7,9% su base annua delle scommesse sportive per aprile, nonostante lo Stato abbia registrato un leggero calo delle entrate. I giocatori del Mississippi...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password