Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Estero

28/09/2020 | 11:18

William Hill, Caesars conferma trattativa per l'acquisizione: possibile accordo da 2,9 miliardi di sterline

facebook twitter google pinterest
william hill caesars trattativa acquisizione

ROMA - L'operatore di casinò statunitense Caesars Entertainment ha confermato di essere in trattative avanzate per una possibile offerta in contanti per la società di gioco britannica William Hill, in un accordo del valore di 2,9 miliardi di sterline. Caesars offrirebbe 272 pence per azione William Hill. Caesars ha finalizzato la sua due diligence e un ulteriore annuncio verrà fatto «se e quando appropriato» ha precisato. Qualora venisse presentata un'offerta definitiva, sarebbe soggetta all'approvazione degli azionisti di William Hill e alle consuete approvazioni antitrust e normative. Caesars prevede che la transazione si chiuderà nella seconda metà del 2021. «Il Consiglio di Amministrazione di William Hill ha indicato a Caesars che la possibile offerta in contanti è a un livello di prezzo che sarebbe disposto a raccomandare agli azionisti», ha detto Caesars. Venerdì scorso William Hill ha reso noto di aver ricevuto anche un'offerta dalla società di private equity Apollo Global Management. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password