Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/04/2021 alle ore 16:20

Giochi & Finanza

02/03/2021 | 11:53

Giochi, Flutter chiude il 2020: ricavi a 4,4 miliardi di sterline dopo la fusione con The Stars Group

facebook twitter pinterest
giochi flutter 2020

ROMA - Si chiude un anno decisivo per Flutter, la società madre di Paddy Power Betfair e FanDuel. L'amministratore delegato del gruppo, Peter Jackson, ha definito «storico» il 2020, chiuso con ricavi raddoppiati - 4,4 miliardi di sterline, pari a +105,5% - dopo la fusione con The Stars Group completata a maggio e la crescita dei prodotti online, favorita dalla prolungata chiusura dei punti gioco in tutto il mondo a causa della pandemia. In crescita anche l'Ebitda rettificato, a 889 milioni di sterline (+109,2%), tuttavia le spese di ammortamento (+46,9%), e i costi associati alla fusione da 9,3 miliardi di sterline con The Stars Group hanno portato i profitti a 1 milioni di sterline (-99%), rispetto ai 136 milioni del 2019. Guardando al 2021, l'operatore ha spiegato che lo slancio iniziato nella seconda metà del 2020 è proseguito nel nuovo anno. La crescita dei giocatori in tutte le divisioni, insieme a risultati sportivi favorevoli, ha aiutato i ricavi del gruppo a crescere del 36% per le sette settimane fino al 21 febbraio. L'azienda ha comunque sottolineato che le restrizioni dovute Covid-19 continueranno a influenzare le  attività di vendita al dettaglio: i punti vendita britannici non riapriranno prima di aprile, mentre le proprietà irlandesi potrebbero rimanere chiuse fino a maggio. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password