Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 10:43

Giochi & Finanza

10/03/2021 | 17:00

Giochi, i casinò di Las Vegas puntano su New York: Wynn Resorts, Bally's e Sands in corsa per una licenza

facebook twitter pinterest
giochi las vegas new york casinò

ROMA - La capitale del gambling punta su New York. Tre dei principali casinò di Las Vegas, Wynn Resorts, Bally's Corp. e Las Vegas Sands, vogliono portare nella Grande Mela un po' di Las Vegas cercando di mettere le mani sull'ambita licenza. L'industria del gioco sta spingendo sulla capitale Albany facendo leva anche sul fatto che lo Stato arranca nel chiudere un buco in bilancio di 15 miliardi dollari, oltre alla difficoltà nel creare posti di lavoro a causa della pandemia. Di fronte a tali ostacoli, i legislatori hanno deciso di anticipare il rilascio delle licenze a quest'anno invece che nel 2023. I permessi a disposizione sono tre ma due sono già stati accordati a Resorts World Aqueduct nel Queens e a MGM Resorts a Yonkers: entrambi hanno già l'ok per la gestione delle slot machine nello stato. Resta a disposizione solo una licenza, alla quale è interessato anche l'industria di Atlantic City, nel New Jersey. In un'intervista al New York Post, l'amministratore delegato di Sands, Robert Goldstein, non ha nascosto il suo interesse per l'Empire State anche dopo la decisione di vendere le sue proprietà a Las Vegas e di puntare tutto sull'Asia. «Siamo impazienti di portare le nostre competenze e risorse a New York - ha detto - Una mossa che porterebbe introiti e migliaia di posti di lavoro, oltre che aiutare lo Stato a risollevarsi dopo gli effetti del Covid».  RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password