Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/06/2022 alle ore 20:35

Ippica & equitazione

04/04/2022 | 08:33

Ippica,all’Ippodromo Snai San Siro il gran colpo di Shamando nel Premio Mario Locatelli

facebook twitter pinterest
ALL’IPPODROMO SNAI SAN SIRO IL GRAN COLPO DI SHAMANDO NEL PREMIO MARIO LOCATELLI

ROMA - All’Ippodromo Snai San Siro 7^ giornata di corse con un programma del sabato che si è presentato equilibrato e molto competitivo. Clou della giornata il Premio Mario Locatelli, handicap limitato sulla distanza di 2.200 metri, che ha visto colpire a quota alta Shamando, con Andrea Mezzatesta in sella, che se la filava via in coast-to-coast non calando un centimetro sotto l'attacco di Sadaalsud, mentre Vento Di Passioni non era in grado di recuperare pagando oltremisura lo schema sfavorevole. Ma a San Siro la riunione è stata un bel mix fin dall'avvio, con in avvio la tradizionale Coppa della Sire, condizionata di ottimo spessore tecnico per le amazzoni e i cavalieri, vinta da Shikami con un ottimo spunto dalle retrovie, giusto in tempo per regolare il coraggiosissimo rientrante Siberius, che quando era partito per vie interne aveva dato anche la sensazione di poter fare il colpaccio. Da seguire per le prossime Miracle Of Love, che riusciva a prendersi il terzo posto dopo un percorso non proprio felice. Interessante in prospettiva la maiden sul miglio per i 3 anni, Premio Razza del Soldo, siglata assai facilmente da Emperor Of Love, che si metteva alle spalle il debutto verdissimo con una prestazione a dir poco dirompente: difficile dire quanto valga e dove possa andare essendo solo alla seconda della carriera, ma di certo ha un potenziale assolutamente da testare. Da notare la prestazione in progresso di Oseias per il secondo posto, e l'ottimo terzo di Segretario, ancora completamente da registrare caratterialmente. L’altro handicap limitati per gli anziani sul miglio per il Premio Quaderna, nessuna sorpresa con il favorito Bull Fighter che manteneva le consegne sulla pista in cui rende sempre al meglio, ma dove se l'è dovuta sudare fino alla fine perché la minaccia di Storm Shelter è stata davvero incombente, e con lo stesso Conivio che ci provava in tutte le salse. Il tutto dopo un ritmo forsennato per la lotta tra Bridge Dino, poi ottimo quarto, e Villabate. Un paio di handicap di buona categoria per gli anziani completavano il programma, anche questi divisi per distanza. Sul doppio chilometro, per il Premio Verano Brianza, è stato impossibile avvicinare Il Ginodellecacce, che in due tempi di galoppo prendeva subito il comando, mantenendosi poi con un vantaggio di tutta sicurezza fino in fondo, confermando nel contempo la valida forma su cui rimaneva. Anche in questo caso nessuno riusciva a risalire dalle retrovie, con Heartofthesea e la regolarissima Moorland Spirit che rimanevano in quota occupando gli altri due gradini del podio. La chiusura del bel sabato all’Ippodromo Snai San Siro era con il Quintè con il Premio Vimercate, anche qui con un gran treno di corsa imposto in avanti da un Multiple Choice agganciato solo all'ultimo tuffo da She Looks Like Fun ed Eiger, che finivano nell'ordine a strettissimo contatto. Selezione massima che tagliava lo spunto a parecchi, ecco perché è da valutare in maniera ancor più positiva la progressione finale di Toronado Shadow, che riusciva a strappare il quarto a Notturno Ligure che invece era stato il primo a lanciarsi all'attacco.

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password