Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Ippica & equitazione

15/06/2021 | 14:32

Dall'alba al tramonto: la grande musica di Piano City Milano all'Ippodromo Snai San Siro

facebook twitter pinterest
Dall'alba al tramonto: la grande musica di Piano City Milano all'Ippodromo Snai San Siro

ROMA - L’Ippodromo Snai San Siro sarà palcoscenico d’eccezione per alcuni dei più interessanti concerti in palinsesto nella decima edizione di Piano City Milano, il festival di pianoforte che trasforma la città in una grande sala da concerto. Il primo appuntamento in calendario è “Rituale per una nuova alba” di Cesare Picco, in programma sabato 26 giugno, alle ore 5 presso la Tribuna Principale.  Icona pop tra i pianisti italiani, Cesare Picco è celebre per i suoi concerti al buio. Le sue nuove ricerche artistiche e musicali sono centrate sulla percezione della musica durante il sonno, ispirando sogni ed emozioni. 

Sempre sabato 26 giugno, alle ore 10 nell’Area Fontana, si esibirà Pietro Aloi in collaborazione con il Conservatorio di Milano Giuseppe Verdi. Pietro Aloi studia il pianoforte da quando ha 5 anni. Nel 2014 entra al Conservatorio G. Verdi di Milano dove comincia gli studi classici per poi affiancare quelli di jazz dal 2018. Aloi si cimenterà in alcuni celebri brani di T. Monk, C. Corea, C. Porter, B. Strayhorn, G. Wood, C. Parker e J. Van-Heusen. Domenica 27 giugno, alle ore 10, sarà il turno di Costanza Principe, nell’Area Cavallo di Leonardo, che eseguirà brani di Robert Schumann, Johannes Brahms e J. S. Bach. Talento cristallino, Costanza Principe ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni e si è diplomata con il massimo dei voti, la lode e la menzione presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Nel 2015 ha conseguito a pieni voti il Bachelor of Music e il Master of Music presso la Royal Academy of Music di Londra e si è aggiudicata tre borse di studio dal Martin Musical Scholarship Fund-Philharmonia Orchestra. 

Il programma si chiuderà domenica 27 giugno, alle ore 20 presso la Tribuna Principale con “Open Machine” la grande esibizione di Vittorio Cosma e Davide “Boosta” Dileo per una performance con due pianoforti, sintetizzatori e macchine elettroniche. Produttore, musicista e compositore, Vittorio Cosma ha diretto l'orchestra del Festival di Sanremo in numerose edizioni e ha collezionato svariati dischi d'oro collaborando con artisti quali Fiorella Mannoia, Marlene Kuntz, Samuele Bersani, Pino Daniele e molti altri. Si esibirà in questo incontro di improvvisazione con Davide “Boosta” Dileo, musicista, dj, compositore, autore e produttore. Cofondatore dei Subsonica, Boosta è considerato uno dei migliori dj e pianisti italiani con esperienza nella composizione e alla consolle dei migliori club, da Ibiza a Zurigo. 

Il complesso dell’Ippodromo Snai San Siro è unico nel suo genere, sia per la vastità degli spazi che per la coesistenza di valori ambientali, architettonici e culturali. Inaugurato nell’aprile del 1920 su progetto dell’architetto Paolo Vietti Violi, il complesso è un autentico gioiello architettonico ed è l’unico ippodromo al mondo dichiarato monumento di interesse nazionale. Grazie all’ambizioso progetto di rilancio e valorizzazione dell’impianto avviato cinque anni fa da Snaitech, società proprietaria dell’Ippodromo, l’Ippodromo Snai San Siro è diventato uno spazio di aggregazione per la città di Milano. È proprio questo l’obiettivo di Snaitech: riuscire a far vivere l’Ippodromo oltre l’ippica in tutti i suoi spazi, per permettere ai cittadini di riavvicinarsi ad un luogo così unico che era ancora poco conosciuto a chi non segue l’ippica. Attraverso l’organizzazione di eventi, iniziative artistiche e culturali, dal 2015 quasi 1 milione di persone ha avuto l’opportunità di visitare questo splendido luogo, che sabato 26 e domenica 27 giugno si trasformerà in auditorium d’eccezione per la grande musica di Piano City. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password