Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/05/2021 alle ore 15:07

Ippica & equitazione

23/04/2021 | 14:55

Decreto Riaperture, Pautasso (dg Capannelle): "Ippodromi non menzionati, incomprensibile negare l'ingresso negli impianti all’aperto"

facebook twitter pinterest
Decreto Riaperture Pautasso Capannelle Ippodromi

ROMA - «C’è grande perplessità nell’apprendere che nel nuovo Decreto Riaperture non siano menzionate le sale gioco e, di conseguenza, gli ippodromi. L’interpretazione restrittiva del Dl non ci lascia molti margini per sperare di riaprire le porte al pubblico e alle scommesse, malgrado siano stati adottati tutti i presidi e i dispositivi di sicurezza necessari a garantire la tutela della salute di dipendenti e clienti. Nei prossimi giorni, anche con l’ausilio del Ministero per le Politiche Agricole, cercheremo di cogliere eventuali spiragli per poter riprendere correttamente le nostre attività, naturalmente nel pieno rispetto delle normative». Lo ha detto Elio Pautasso, presidente di Federippodromi e direttore generale Hippogroup Roma Capannelle. «Appare però incomprensibile che permettano l’ingresso in sale chiuse, come cinema e teatri, e che invece venga negato ad impianti all’aperto come l’Ippodromo Capannelle. Certo che se riaprissero al pubblico gli Internazionali d’Italia di tennis, come riportato da alcuni organi di stampa, allora probabilmente anche noi saremmo autorizzati a farlo, riaccogliendo in questo modo i tanti appassionati di ippica costretti a casa da troppi mesi».
RED/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password