Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2019 alle ore 20:43

Ippica & equitazione

01/02/2019 | 15:10

Di Paola (Fise): "Unione tra comparto ippico ed equitazione porterebbe benefici per tutti"

facebook twitter google pinterest
Di Paola (Fise): Unione tra comparto ippico ed equitazione porterebbe benefici per tutti

ROMA - «Il comparto ippico è differente da quello sportivo, e sta soffrendo molto. Quello sportivo è in crescita e secondo me se si riuscisse a mettere il cavallo, che è il nostro comune denominatore, sotto un'unica casa potremmo averne un beneficio tutti quanti». Lo ha detto il presidente della Fise, Marco Di Paola, a margine della presentazione della stagione 2019 della Federazione Italiana Sport Equestri, parlando dell'attuale situazione del comparto ippico. 
Sul tema è intervenuto anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando anche l'attuale situazione dell'ippodromo di Capannelle a Roma. «E' un comparto fuori dalla nostra sfera di giurisdizione ma è sport e occupazione in particolare nella città di Roma. - ha detto Malagò - Ho letto che ieri c'è stata questa riunione e che c'è finalmente la condizione per trovare un accordo nell'interesse di tutti. Da uomo di sport non posso che sostenerlo».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Oaks Agnano Audrey Effe BetFlag

Ippica, Oaks di Agnano: Audrey Effe è la favorita di BetFlag

19/09/2019 | 13:05 ROMA - Nel pomeriggio del Derby domenica a Napoli ovviamente spazio anche per le Oaks del Trotto (euro 253.000, metri 1600), classica di Gruppo I riservata alle femmine indigene di 3 anni. In pista le dodici qualificate dalle batterie...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password