Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/04/2020 alle ore 19:03

Ippica & equitazione

17/02/2020 | 10:30

Equitazione, Cavalli a Roma 2020: Eugenio Grimaldi si aggiudica il Gran Premio

facebook twitter google pinterest
Equitazione Cavalli a Roma 2020: Eugenio Grimaldi si aggiudica il Gran Premio

ROMA - Nel via vai dei padiglioni affollati, in una atmosfera già piacevolmente primaverile, gli ottocento cavalli presenti nelle svariate attività in programma negli 8 padiglioni sono stati protagonisti assoluti di questa edizione di Cavalli a Roma, curata dalla sapiente organizzazione di Fieracavalli - Veronafiere. Un fine settimana - si legge in una not -. in cui il vasto pubblico di appassionati e sportivi ha dimostrato ancora, se ci fosse stato ancora qualche dubbio, che Roma e Cavallo sono un binomio indissolubile.
Tribune gremite, pubblico in fibrillazione e l’atmosfera del grande evento hanno caratterizzato oggi, nel padiglione 3 della Fiera di Roma, la competizione di chiusura del concorso nazionale A6* che si è svolto durante le 4 giornate della kermesse capitolina dedicata all’amico Cavallo. È stato Eugenio Grimaldi in sella allo stallone selle francaise di 14 anni, figlio di Calvaro, Scara Mouche, ad aggiudicarsi il Gran Premio dell’evento di interesse federale, che ha chiuso oggi, domenica 16 febbraio, l’edizione 2020 di Cavalli a Roma. Il cavaliere campano è stato protagonista di una lotta serratissima sul tracciato della prova a due manche (h. 145) disegnata dallo chef de piste Uliano Vezzani. Solo due i percorsi privi di penalità: quello del vincitore che ha tagliato il traguardo in 37”02 e quello del caporale dell’Esercito Italiano, il romano, Simone Coata che in sella a Dardonge ha messo a segno un doppio netto e fermato il cronometro ad un “battito di ciglia” da Grimaldi: 37”24. Il terzo posto porta la firma di Nico Lupino su Crossing Jordan. Il cavaliere umbro, è stato in grado di chiudere i due tracciati senza errori, ma la sua prestazione è stata macchiata da una sola penalità per aver sforato il tempo massimo nella prima frazione della prova (1/0; 37”76). 
Gara combattutissima fino alla fine, dunque, e momenti di sport e spettacolo assicurati per il pubblico che ha riempito le tribune del quartiere fieristico romano. Quarantaquattro in tutto i binomi in campo nella prova più importante del concorso A6* di Roma.
A premiare i primi dieci classificati insieme al Presidente Fise Marco Di Paola un ospite d'eccezione, l'inviato speciale di Striscia la notizia Jimmy Ghione.


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password