Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

08/08/2022 | 12:27

Equitazione, Di Paola (Fise): "Pratoni del Vivaro sono il gioiello degli sport equestri italiani"

facebook twitter pinterest
Equitazione Di Paola Fise Pratoni Vivaro sport equestri

ROMA - A poco più di un mese dall'inizio dei FEI World Championships 2022, ai Pratoni del Vivaro a Rocca di Papa, sede della manifestazione, l'attesa è spasmodica. «È un evento molto importante, una grandissima occasione di promozione per lo sport equestre ma anche per il nostro magnifico Paese. Abbiamo voluto promuovere questa candidatura che è un impegno importante sia sotto il profilo economico sia sotto il profilo del lavoro da svolgere: vogliamo far tornare l'Italia al centro del mondo degli sport equestri. La nostra proposta è stata accolta favorevolmente dalla federazione internazionale», ha detto il n.l della FISE, Marco Di Paola, al Messaggero. «Ai Mondiali di settembre arriverà Thomas Bach, il presidente del Cio, verrà per la premiazione e per ricevere il collare d'oro dall'Italia».   
Roma «è molto apprezzata in tutto il mondo» e «ha una vocazione turistica incredibile. Perché è un posto conosciuto in tutto il mondo equestre, per le performance del suo terreno oltre che per la bellezza del comune di Rocca di Papa che ci ospita. Per noi, questo luogo è un simulacro dello sport equestre», ha continuato. 
«È grazie all'impegno dell'attuale sindaca Veronica Cimino, è grazie all'impegno della Regione Lazio che ha messo un milione di euro di risorse su questo evento ed ha contribuito in maniera importante alla riqualificazione di questo centro, se lo abbiamo recuperato e lo stiamo rilanciando per questo evento di portata mondiale. Ringrazio pure Sport e Salute, che per noi è un supporto tecnico, ed il Coni, che è presente in prima persona», ha spiegato.  
Per quanto riguarda i lavori di riqualificazione, «sono stati sostituiti circa 2 chilometri di recinzione dei campi di gara, stesi e posizionati oltre 6.000 metri di cavi elettrici, circa 7.000 metri lineari di tubi per la distribuzione dell'acqua, collocati 3.500 metri lineari di recinzione a protezione dell'intera area, piantati oltre 60 alberi. Il tutto all'interno di un comprensorio di una bellezza naturalistica unica. Pratoni del Vivaro sono il gioiello, l'orgoglio degli sport equestri italiani». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Pratoni 2022. Fise4all il servizio speciale allo sport

Pratoni 2022. Fise4All, il servizio "speciale" allo sport

24/09/2022 | 17:00 ROMA - Anche oggi, come durante tutto lo svolgimento del doppio evento iridato ai Pratoni del Vivaro, il servizio di assistenza alle persone con limitata mobilità ha consentito loro di vivere al meglio le emozioni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password