Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/05/2021 alle ore 08:50

Ippica & equitazione

22/03/2021 | 14:15

Equitazione, Di Paola (Fise): "Riconoscimento del cavallo atleta è il punto di partenza, ora dialogo con le istituzioni per semplificazioni e agevolazioni"

facebook twitter pinterest
Equitazione Di Paola Fise cavallo atleta

ROMA - Il riconoscimento del cavallo atleta è «il punto di partenza che ci consentirà di dialogare con le Istituzioni, al fine di ottenere una serie di semplificazioni e agevolazioni a favore del “cavallo atleta”. Richieste che sono sempre state rispedite al mittente, poiché la figura del cavallo atleta non era ancora riconosciuta dall’ordinamento giuridico». Lo ha detto il presidente della Fise, Marco Di Paola, commentando la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo che attua l’articolo 5 della legge dell'8 agosto 2019, n. 86 sul "Riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici, nonché di lavoro sportivo".
Si tratta di «un obiettivo fondamentale raggiunto dalla Fise, rincorso da diversi decenni e raggiunto dopo un lungo e intenso percorso che, al di là dell’importantissimo traguardo del riconoscimento giuridico del cavallo come atleta al pari dell’uomo, ribadisce e rafforza l’inserimento di molte norme che tutelano la salute e il benessere del nostro compagno di sport», si legge in una nota della Federazione Italiana Sport Equestri.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password