Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2019 alle ore 15:22

Ippica & equitazione

18/01/2019 | 15:01

Equitazione, FEI World Cup: quattro azzurri in campo a Lipsia

facebook twitter google pinterest
Equitazione FEI World Cup Lipsia

ROMA - Saranno quattro i cavalieri azzurri impegnati nell’undicesima tappa di Longines FEI World Cup di salto ostacoli che nel prossimo fine settimana sbarca a Lipsia in Germania. Alla partenza del CSI5*-W - si legge in una nota della Fise - Lorenzo De Luca sarà presente sfruttando il suo posto di diritto, secondo i regolamenti della Federazione Equestre Internazionale. Ai suoi ordini ci saranno Armitages Boy, Evita van’t Zoggehof e Soory de L’Hallali. Al fianco di De Luca in campo a Lipsia, come cavaliere designato dalla Fise, ci sarà anche Alberto Zorzi, che presenterà Dakota, Danique e Viceversa de la Roque. Sono due i cavalieri che hanno ricevuto un invito dal Comitato Organizzatore della tappa di Coppa del Mondo. Si tratta di Michael Cristofoletti che monterà Belony e Sig Debalia e di Luca Moneta che vedremo in campo con Amethyste du Coty, Connery e Neptune Brecourt. 
Nel frattempo, dopo la prima settimana di gara, restano negli Emirato Arabi Uniti Emilio Bicocchi (Call Me, Evita Sg Z) e Paolo Paini (Chaccolie, Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio). I due cavalieri italiani prenderanno parte al CSI5*-W di Dubai, tappa di Coppa del Mondo del calendario della lega araba. Nello stesso fine settimana altri azzurri saranno impegnati negli appuntamenti internazionali di Oliva- Valencia (Spagna), Wellington (Florida, USA), Villeneuve Loubet (Francia), Kronenberg (Olanda) e nelle gare di contorno in programma ancora a Lipsia (Germania). 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Oaks Agnano Audrey Effe BetFlag

Ippica, Oaks di Agnano: Audrey Effe è la favorita di BetFlag

19/09/2019 | 13:05 ROMA - Nel pomeriggio del Derby domenica a Napoli ovviamente spazio anche per le Oaks del Trotto (euro 253.000, metri 1600), classica di Gruppo I riservata alle femmine indigene di 3 anni. In pista le dodici qualificate dalle batterie...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password