Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2019 alle ore 09:10

Ippica & equitazione

12/02/2019 | 10:01

Equitazione, FEI World Cup: Lorenzo De Luca vola in finale

facebook twitter google pinterest
Equitazione FEI World Cup: Lorenzo De Luca vola in finale

ROMA - Con la tredicesima tappa di FEI World Cup di salto ostacoli, disputata a Bordeuax, in Francia, si è chiuso il circuito 2018/2019. Adesso, si legge in una nota della Fise, rimane solo l’appuntamento più importante: la finale di Goteborg in programma dal 3 al 7 aprile. A Bordeaux ha vinto il tedesco Daniel Deusser in sella a Tobago Z, mentre in casa Italia a rendere ufficiale la notizia della qualifica di Lorenzo De Luca, alla sua seconda finale dopo quella di Omaha nel 2017, è proprio la graduatoria generale del circuito. Con 47 punti e l’undicesimo posto, De Luca è ufficialmente qualificato all’ultimo atto del circuito 2018/2019 di Coppa del Mondo.  
A ottenere il pass per Goteborg, secondo quanto stabilito dal regolamento, infatti, sono i primi 18 cavalieri della graduatoria generale della lega Europa occidentale: 1) Daniel Deusser (99; Ger), 2) Christian Ahlmann (72; Ger), 3) Steve Guerdat (65; Sui), 4) Pieter Devos (64; Bel), 5) Kevin Staut (64; Fra), 6) Martin Fuchs (61; Sui), 7) Henrik Von Eckermann (59; Swe), 8) Gudrun Pattet (48; Bel), 9) Irma Karlsson (48; Swe), 10) Edwina Tops Alexander (47; Aus), 11) Lorenzo De Luca (47; Ita), 12) Francois Mathy Jr (47; Bel), 13) Niels Bruynseels (43; Bel), 14) Max Kühner (42; Aut), 15) Eduardo Alvarez Aznar (42; Spa), 16) Olivier Robert (41; Fra), 17) Olivier Philippaerts (41; Bel), 18) Peder Fredricson (40; Swe). 
A loro dovranno aggiungersi tutti i cavalieri qualificati nelle altre leghe del mondo. Sebbene Lorenzo De Luca avesse già studiato a tavolino la qualifica, tanto da non aver avuto la necessità di prendere parte alle ultime due tappe, la notizia arriva al cavaliere italiano proprio mentre sta prendendo parte al circuito statunitense di concorsi in Florida, dove rimarrà fino all’appuntamento di Goteborg. 
Nel Gran Premio dell’ultima tappa di Bordeaux da segnalare la buona prestazione messa a segno da Michael Cristofoletti in sella a Belony (prop.Naar Delphine). Il cavaliere italiano, che ha ottenuto la decima posizione in classifica, ha chiuso con un errore (70”82) il tracciato base del Gran Premio vinto come anticipato da Deusser. Sono state 12, invece, le penalità di Piergiorgio Bucci e Deniro (prop. Eriberto Bucci). 


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Mipaaft premio galoppo 2019

Ippica, Mipaaft: un premio aggiunto per il galoppo 2019

19/04/2019 | 10:36 ROMA - Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato un decreto che stabilisce un Premio aggiunto ai proprietari, allenatori e fantini, per il periodo 1° maggio – 31 dicembre 2019. Secondo i criteri di attribuzione,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password