Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2021 alle ore 21:05

Ippica & equitazione

29/09/2021 | 12:30

Equitazione, Fise: i Mondiali di Completo e Attacchi del 2022 saranno ospitati ai Pratoni del Vivaro

facebook twitter pinterest
Equitazione Fise Mondiali Completo Attacchi Pratoni Vivaro

ROMA - Nel calendario 2022 dei grandi eventi della Federazione Equestre Internazionale l’Italia, dopo 24 anni, torna ad essere ‘Caput Mundi’ con l’organizzazione dei FEI World Championships di tre discipline equestri. I Mondiali di Completo (13/18 settembre) e Attacchi (21/25 settembre) saranno ospitati ai Pratoni del Vivaro - Centro Equestre Ranieri Campello, il celebre impianto situato alle porte di Roma, nel comune di Rocca di Papa. Quelli di Endurance avranno invece come palcoscenico le campagne venete di Isola della Scala, Verona (22 ottobre).
Il sogno di ospitare l’atteso appuntamento, che con i Giochi Olimpici divide il ruolo di massimo rilievo nel panorama internazionale degli sport equestri, è diventato realtà a fine 2019, si legge in una nota della Fise.
È allora che la Fei (Federazione Equestre Internazionale), tra le qualificate candidature pervenute per l’organizzazione dei campionati delle tre discipline, ha scelto quelle presentate dalla Federazione Italiana Sport Equestri. L’approvazione per le gare del Centro Equestre Ranieri Campello ai Pratoni del Vivaro, arrivata per prima, ha tirato velocemente la volata anche per quella di Isola della Scala, decretando il successo completo delle candidature targate FISE.
Il Comitato Organizzatore è al lavoro da mesi per un evento che si preannuncia indimenticabile. Proprio come lo sono stati i WEG (World Equestrian Games) di Roma 1998, le Olimpiadi del 1960 e i tantissimi appuntamenti mondiali ed europei che hanno fatto dei Pratoni del Vivaro uno dei più celebrati impianti equestri multidisciplinari del mondo.
La Federazione Italiana Sport Equestri, insieme alla Federazione Equestre Internazionale, è fortemente impegnata nella realizzazione del progetto che ha anche il supporto di Sport e Salute, organizzatrice quest’ultima dei più importanti eventi sportivi italiani. Durante l’estate appena chiusa, il pool dei tecnici e capi area del Comitato Organizzatore ha iniziato a lavorare a ritmo serrato. I responsabili delle differenti aree – logistica, tecnica, marketing, stampa etc... – sono impegnati in pianificazione, riunioni e sopralluoghi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password