Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

12/04/2021 | 12:05

Equitazione, Fise: Test Event giovanile e pony, è tutto pronto a Manerbio

facebook twitter pinterest
Equitazione Fise: Test Event giovanile pony Manerbio

ROMA - È tutto pronto negli impianti dell’Alcle AED di Manerbio per l’edizione 2021 del Test Event di salto ostacoli riservato al settore giovanile e pony. L’appuntamento di interesse federale, che si svolgerà a porte chiuse in ottemperanza alle disposizioni governative in ambito di contenimento del contagio da Covid-19, aprirà i battenti giovedì 15 e andrà avanti fino a domenica 18 aprile. 
Il Test Event giovanile e pony - si legge in una nota della Fise - rappresenta un momento di confronto molto importante per il settore, individuato come fondamentale appuntamento di visione per consentire ai Tecnici federali, presenti a Manerbio, di selezionare i binomi per la prossima attività internazionale di categoria. In particolare l’appuntamento lombardo consentirà ai primi tre binomi della classifica generale, per ciascuna fascia di età, di accedere di diritto al Team Italia, così come previsto dal Regolamento del Dipartimento. 
Il riscontro registrato dalla Federazione è assolutamente positivo, visti gli oltre 500 binomi iscritti all’evento che, lo ricordiamo, doveva svolgersi nel fine settimana di Pasqua ed è stato poi rinviato per le note vicende dell’Herpes Virus Equino. 
La Federazione intende approfittare per divulgare alcune informazioni utili ai partecipanti. Nella giornata di giovedì 15 aprile, infatti, verranno effettuate le ispezioni dei cavalli per i concorrenti delle categorie “alte” e le misurazioni dei Pony partecipanti alle categorie “alte”. Dalla misurazione saranno esentati naturalmente i Pony già in possesso del certificato di misurazione "a vita" rilasciato dalla FEI.
Nella giornata di sabato 17 aprile, invece, saranno previste le ispezioni per i cavalli dei migliori 20 classificati dopo le prime due giornate di gara. Si ricorda che i cavalli dovranno essere presentati alle visite dai cavalieri o dalle amazzoni che li montano durante io concorso. 
È importante ricordare che dal momento del loro arrivo i cavalli partecipanti alle gare “alte” potranno essere montati solo dai cavalieri con cui prendono parte alla competizione e che la scuderizzazione è obbligatoria, dunque, i cavalli non potranno lasciare la sede di gara durante la manifestazione. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password