Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 17:00

Ippica & equitazione

12/10/2021 | 17:09

Equitazione, Italian Champions Tour: Team U.20 Scuderia 1918 Kep Italia vince anche ad Ambelia e conquista la Coppa Italia a Squadre Gentlemen Riders 2021 con una tappa d’anticipo

facebook twitter pinterest
Equitazione Italian Champions Tour: Team U.20 Scuderia 1918 Kep Italia vince anche ad Ambelia e conquista la Coppa Italia a Squadre Gentlemen Riders 2021 con una tappa

ROMA - Classifica alla mano, quel che sembrava già da tempo l’epilogo naturale di una stagione esaltante per il Team U.20 Scuderia 1918 Kep Italia, contraddistinta da vittorie e piazzamenti in giro per l’Italia, adesso ha anche il timbro dell’ufficialità: indipendentemente dal risultato nella prossima tappa ad Abbasanta dove il 23 ottobre prossimo andrà in scena il settimo ed ultimo appuntamento in calendario infatti, i ragazzi di Carlo Forcella non potranno essere più raggiunti da nessuno degli inseguitori e così, dopo la meritata passerella in terra sarda, non dovranno far altro che attendere l’arrivo di Jumping Verona per alzare finalmente al cielo la 1^ Coppa Italia a Squadre targata Italian Champions Tour. Ad apporre il sigillo decisivo per il Team U.20 Scuderia 1918 Kep Italia, nelle rinnovate strutture del Centro Equestre del Mediterraneo gestito dall’Istituto Incremento Ippico per la Sicilia all’interno della magnifica dimora cinquecentesca Tenuta Ambelia, sono state Ludovica Rizzo (Espheriab) e Rebecca Longo con quest’ultima che in sella a Mistero de Villanova ha messo la propria firma anche a titolo individuale vincendo la categoria davanti ad Asmara Marino (Colin/Cavalleria Toscana Rg Team) e a Marco Guastella (Dolce Vita/SCH Jumping Team) ed issandosi al secondo posto della Classifica Generale Provvisoria sempre comandata da Giulio Carpigiani (Goldspan). Ancora un’ottima prestazione per la squadra di casa (SCH Jumping team) di Salvatore Cuzzocrea, seconda in entrambe le categorie (Sport & Gentlemen Riders) di questa VI Tappa nonostante la dolorosa, forzata rinuncia al talento di Sveva Smiroldo: la giovanissima amazzone siciliana si è infatti vista costretta al più amaro dei forfait causa la temporanea indisponibilità del suo Carioca, cavallo con cui si era guadagnata le luci della ribalta e tolta più di una soddisfazione nel corso dell’anno. Piena bagarre e tutto ancora da giocare nel Livello Sport. Ma se la lotta, sempre più serrata, per la conquista della Coppa Italia a Squadre sembra circoscritta a Cavalleria Toscana Rg Team ed SCH Jumping Team grazie all’allungo dalle due con il primo e il secondo posto nella gara di domenica, per la terza piazza il discorso resta apertissimo e sembra riguardare almeno quattro squadre, con AB Team protagonista di una rimonta prepotente nelle ultime due tappe ed ora virtualmente sul podio insieme a Goldspan.

Esordio stagionale nel circuito da incorniciare per Giacomo Bassi (Doc) del team Grimaldi Lines che timbra l’insidiosa 145 confezionata da Uliano Vezzani davanti a Simone Coata (Vaja Hoy) e a Rubens Cannella (Douglas III), quest’ultimo lanciato nella mischia da Salvatore Cuzzocrea ed autore di una grande prestazione valsa la piazza d’onore nella prova a squadre ad SCH Jumping Team e, per la gioia incontenibile del pubblico sugli spalti, il terzo posto a titolo individuale al giovane Junior siciliano. In classifica generale, massima attenzione al ritorno di Simone Coata (Cavalleria Toscana Rg Team ) che dopo aver messo in cassaforte altri 15, preziosissimi punti, si trova adesso al terzo posto in solitaria, ad un tiro di schioppo da Massimo Grossato e con Emilio Bicocchi nitidamente nel mirino. La VII ed ultima tappa della Coppa Italia ICT 2021 dunque, non avrebbe potuto essere più decisiva di così: per tutti i verdetti l’appuntamento è a Tanca Regia (Abbasanta), sabato 23 ottobre. Impossibile mancare. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password