Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/07/2019 alle ore 19:00

Ippica & equitazione

23/05/2019 | 17:32

Piazza di Siena, Nepi (Event director): "Non solo un evento sportivo, questo concorso ormai è arte in movimento"

facebook twitter google pinterest
Equitazione Nepi event directori piazza di siena

ROMA - «Io credo che lo sport sia, davvero, un esempio di arte in movimento, un concetto che si esalta in modo particolare nell'eleganza dell'equitazione. A noi, in particolare in un contesto artistico e architettonico come quello di Villa Borghese, spetta il compito di creare punti di contatto visibili tra l'arte sportiva e quella dal significato tradizionale». Così Diego Nepi Molineris, event director dell'87° Csio Roma 2019 - Master D'Inzeo, al via oggi a Piazza di Siena. «Piazza di Siena che esce da Piazza di Siena» è il nuovo modello di evento sportivo che si snoda su due binari: da un lato l'evento stesso, dall'altro il sostegno ai beni culturali e ambientali della città. «L'idea che un modello di evento sportivo possa promuovere e sostenere il nostro patrimonio artistico rappresenta una delle fondamenta della mission di Piazza di Siena. Metaforicamente - spiega all'Adnkronos Nepi Molineris - è come se avessimo tracciato dei percorsi di luce per evidenziare la bellezza dell'eccellenza artistica italiana». 
In questo contesto si focalizzano le diverse iniziative decisamente in favore dell'arte e della bellezza di Roma, dal gemellaggio con la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, la "contaminazione" di luoghi straordinari come il Pincio o Via Condotti. Fino al Leonardo Horse Project di Snaitech, patrocinato dal Ministero per i beni e le attività culturali, con le quattro riproduzioni giganti del Cavallo di Leonardo da Vinci, esposte in viale Pietro Canonica a Villa Borghese. «E' una soddisfazione cogliere l'entusiasmo delle persone che sciamano sulle morbide curve nei dintorni dell'ovale di gara, commentando positivamente le nostre iniziative e la cura con la quale ci occupiamo di Piazza di Siena e zone adiacenti. Noi crediamo che questo modo di rimboccarsi le maniche e fare qualcosa che sia a disposizione dei cittadini una volta finito l'evento sportivo (l'asse tra Sport e Salute Spa e Fise si occupa della manutenzione di Piazza di Siena e zone adiacenti per tutto l'anno, ndr) rappresenti la giusta scintilla per dare spazio e luce ad un movimento virtuoso in favore delle nostre città», ha concluso Nepi Molineris. 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippodromo snai sesana balio trgf risaia

Ippodromo Snai Sesana, debutto vincente di Balio Trgf Risaia

19/07/2019 | 08:46 MONTECATINI TERME - All’Ippodromo Snai Sesana consueto appuntamento del giovedi’ con le corse al trotto in notturna. Al centro della serata, si legge in una nota, il Premio Centro Ippico Corte degli Angeli, una prova sul...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password