Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/07/2019 alle ore 16:34

Ippica & equitazione

17/04/2018 | 17:06

Equitazione, dai campionati assoluti già tre azzurri a Piazza di Siena

facebook twitter google pinterest
Equitazione Piazza di Siena

ROMA - I Campionati Italiani di Arezzo del week end appena concluso hanno ufficializzato i nomi dei primi tre cavalieri azzurri per lo CSIO di Roma. Sono saliti sul podio Giulia Martinengo Marquet (oro), Michael Cristofoletti (argento) ed Emilio Bicocchi (bronzo). Come stabilito dal Dipartimento FISE Salto Ostacoli, la vittoria di un medaglia avrebbe garantito ai vincitori la presenza a Piazza di Siena. Gli azzurri in gara a Roma saranno in tutto 18: cinque componenti la squadra ufficiale e tredici individuali. Tre di questi ultimi saranno under 25.
«Devo proprio confessarlo: questo risultato è stato una bellissima sorpresa. Verdine SZ è da poco ritornata alle gare dopo un grave infortunio che sembrava dovesse precluderle la ripresa dell’attività agonistica. L’abbiamo comprata in Belgio, paese dove è nata, quando aveva sette anni ed ho avuto da subito grandi aspettative su di lei. Un carattere non facile come la maggior parte dei cavalli di qualità, ma tanti mezzi e forti prospettive di conferme ad altissimo livello. La forzata pausa fortunatamente non ha minimamente inciso sulla sue caratteristiche. Grazie alla tecnica alla dell’Ovum Pick Up è già madre di due puledri nati quest’anno», ha detto Giulia Martinengo Marquet.
Michael Cristofoletti (argento). Il 27enne cavaliere azzurro, da anni in Germania, ha vinto ad Arezzo la sua prima medaglia da senior. Un obbiettivo questo si era posto in questo inizio di stagione. «Il mio programma per la prima parte del 2018 era incentrato proprio sulla partecipazione al Toscana Tour e a seguire sui Campionati Italiani. Il mio cavallo, Belony è infatti reduce da un piccolo infortunio ed è per questo che ho deciso di riportarlo a saltare secondo le sue possibilità gradualmente. Debbo dire che ha risposto alla grande», ha aggiunto Michael Cristofoletti. Il 27enne cavaliere azzurro, da anni in Germania, ha vinto ad Arezzo la sua prima medaglia da senior, un obiettivo questo si era posto in questo inizio di stagione. Il suo non sarà però un debutto: «Ho gareggiato già a Roma nel 2016 dopo essere stato selezionato come Under 25». Infine Emilio Bicocchi che, con tre vittorie (2005, 2009 e 2016) e un terzo posto (2015), poteva essere considerato già alla vigilia un habitué dei podi tricolori. «Oltre che per un’altra medaglia di bronzo da aggiungere in bacheca - dice - sono felicissimo di essermi già assicurato la presenza a Piazza di Siena e di aver avuto una ottima conferma da Call Me. Adesso che non ho più Ares in scuderia è lui il mio cavallo numero uno. Sino ad oggi, nonostante abbia già ben figurato in gare ».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Equitazione: Bucci vince il Longines Gran Prix a Crans Montana

Equitazione: Bucci vince il Longines Gran Prix a Crans Montana

16/07/2019 | 14:57 ROMA - Piergiorgio Bucci si è aggiudicato il Longines Gran Prix del concorso internazionale a 4 stelle di Crans Montana in Svizzera. Prestazione davvero stellare quella del cavaliere azzurro che - si legge in una nota - ha montato...

Ippica Agnano The Conqueror Napoli

Ippica, Agnano: volata di The Conqueror nel Città di Napoli

15/07/2019 | 11:30 ROMA - Nella veloce listed sui 1000 metri in pista dritta (euro 50.600) Città di Napoli ad Agnano galoppo, pronostico rispettato con la vittoria di The Conqueror (6), montato da Fabio Branca con i colori della scuderia New Age...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password