Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/07/2021 alle ore 21:02

Ippica & equitazione

29/06/2021 | 13:12

Equitazione, Tokyo 2020: la Fise ha convocato i sei azzurri per le Olimpiadi

facebook twitter pinterest
Equitazione Tokyo 2020 Fise Olimpiadi

ROMA - L’Italia degli sport equestri è pronta a volare a Tokyo per i XXXII Giochi Olimpici estivi, in programma dal 23 luglio all'8 agosto. La Federazione Italiana Sport Equestri ha individuato e convocato i sei azzurri che parteciperanno alle competizioni a “cinque cerchi” nelle tre discipline olimpiche in programma all’Equestrian Park di Tokyo. L’Italia sarà in campo in Giappone con una squadra nel Concorso Completo, un binomio a titolo individuale rispettivamente nel Salto ostacoli e nel Dressage. Per il concorso completo sono convocati Susanna Bordone su Imperial Van De Holtakkers (Centro Sportivo Carabinieri), Stefano Brecciaroli su Bolivar Gio Granno (Centro Sportivo Carabinieri), Vittoria Panizzon su Super Cillious (Centro Sportivo Aeronautica Militare) e Arianna Schivo su Quefira de L’Ormeau (Centro Sportivo Carabinieri), riserva Pietro Majolino su Vita Louise Dh Z (Podere Torre Asd). 
Cavalli e cavalieri dovranno sottoporsi a un periodo di quarantena e rifinitura del lavoro ad Aachen in Germania dall’11 al 18 luglio. Insieme ai componenti del Team saranno presenti anche i Selezionatori Katherine Lucheschi, Giacomo Della Chiesa e il veterinario di squadra, dott. Marco Eleuteri. I cavalli lasceranno Aachen per trasferirsi a Tokyo il 19 luglio. La riserva Pietro Majolino insieme a Vita Louise Dh Z prenderà parte al periodo di quarantena in via precauzionale, anche se solo quattro binomi partiranno alla volta del Giappone.
La più importante novità della prossima edizione dei Giochi Olimpici per le discipline degli sport equestri e in particolare per gli azzurri componenti dell’Italia Team di Concorso completo riguarda proprio la partecipazione della squadra. Secondo le nuove norme sportive in vigore dai Giochi di Tokyo, infatti, il Team sarà composto da tre binomi (tre risultati utili per la classifica a squadre), nonostante i selezionatori avranno la possibilità di sostituire un componente (cavallo/cavaliere) in qualsiasi momento. La Federazione Italiana Sport Equestri si riserva di comunicare i nomi dei tre binomi alla scadenza delle iscrizioni definitive (5 luglio). 
Per il salto ostacoli, è convocato Emanuele Gaudiano su Chalou (Centro Sportivo Carabinieri), riserva Riccardo Pisani su Chaclot (Biella Equestrian Team). Soltanto Emanuele Gaudiano e il suo Chalou prenderanno parte alla quarantena prevista ad Aachen dal 17 al 24 luglio. La partenza per entrambi alla volta di Tokyo è programmata nella giornata del 25 di luglio. Per il dressage è convocato Francesco Zaza su Wispering Romance (Centro Equestre Bresciano).
In virtù del calendario delle gare olimpiche Francesco Zaza e Wispering Romance saranno i primi in ordine cronologico a raggiungere Aachen per il periodo di quarantena programmato dal 6 al 13 luglio. Wispering Romance sarà trasferito a Tokyo il 14 luglio, mentre Zaza volerà in Giappone il giorno successivo. 
Tra i convocati ci sono diversi azzurri che hanno già preso parte a una o più edizioni dei Giochi Olimpici. Emanuele Gaudiano e Arianna Schivo (Rio de Janeiro 2016), Susanna Bordone (Atene 2004 e Pechino 2008), Vittoria Panizzon (Pechino 2008 e Londra 2012). Stefano Brecciaroli con Tokyo 2020 è alla sua quinta partecipazione olimpica consecutiva dopo Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016, mentre Francesco Zaza è all’esordio in un’edizione dei Giochi. Tutti i cavalli dal sito di quarantena saranno trasferiti a Liegi (Belgio) dove saranno imbarcati sui voli che li condurranno a Tokyo. È previsto uno scalo tecnico di 45 minuti a Dubai, prima di raggiungere il Giappone. «Affrontiamo I Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo – ha detto il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Marco Di Paola - con grande entusiasmo. I nostri atleti, cavalli e cavalieri, hanno svolto un lavoro straordinario, interrotto dallo stop forzato per le note vicende che hanno portato allo slittamento dei Giochi al 2021. Sarà una trasferta molto impegnativa, anche da un punto di vista logistico, ma sono sicuro che gli azzurri daranno il massimo per difendere il tricolore in un appuntamento così importante che anche simbolicamente assume un significato di ripartenza per tutta l’umanità». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Betflag all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

Betflag, all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

27/07/2021 | 16:10 ROMA - Prosegue la stagione ad alto livello sotto le luci del Savio. Sabato sera va infatti in scena l'edizione 2021 del Gran Premio Riccardo Grassi (euro 40.040, metri 1660), Gruppo III riservato ad indigeni di cinque anni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password