Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2021 alle ore 19:03

Ippica & equitazione

27/09/2021 | 13:25

Equitazione, completo: Campionati d’Europa, l’Italia chiude ottava ad Avenches

facebook twitter pinterest
Equitazione completo Campionati Europa italia

ROMA - La squadra italiana di Concorso Completo ha chiuso all’ottavo posto il campionato d’Europa che si è concluso domenica 26 settembre, ad Avenches in Svizzera.
Il Team Italia composto dall’assistente delle Fiamme Azzurre Evelina Bertoli su Seashore Spring, dall’agente scelto della Polizia di Stato Pietro Sandei su Rubis de Prere dall’appuntato scelto Stefano Brecciaroli su Bolivar Gio Granno e dal Carabiniere scelto Mattia Luciani su Leopold K, e guidato dal capo equipe Giacomo Della Chiesa e dal Team manager selezionatore Katherine Ferguson Lucheschi ha dunque mantenuto la posizione che aveva già al termine della prova di cross-country di sabato, si legge in una nota.
Nell’ultimo test odierno, quello di salto ostacoli, sono arrivati due errori e una piccola infrazione al tempo massimo per Brecciaroli e Bolivar Gio Granno (8 ai salti e 1,2 per il tempo; Tot. 47,4 pn; 27°), un errore nel tempo per Sandei e Rubis de Prere (4 ai salti; Tot. 49 pn; 29°). Bel percorso netto per Evelina Bertoli e Seashore Spring che prendono però una lievissima penalità per il tempo (0 ai salti; 0,8 per tempo; Tot. 61,4 pn; 40^). Luciani e Leopold K non sono naturalmente partiti dopo il ritiro al cross country di ieri. L’Italia ha dunque chiuso in ottava posizione, con un totale di 157,8 punti negativi, sulle 13 squadre in campo.
La vittoria della medaglia d’oro a squadre è andata alla Gran Bretagna (73,1 pn), che ha mantenuto la vetta della classifica per tutta la gara. Argento per la Germania (86,4 pn), mentre bronzo per la Svezia (113,9 pn).
A titolo individuale è arrivata l’ottima prova, la migliore degli azzurri nella giornata di oggi, dell’assistente capo delle Fiamme Oro Marco Cappai che in sella all’italiano Uter con un netto nel tempo ha chiuso la gara al 24esimo posto della graduatoria individuale finale con 41,4 pn. Un errore nel tempo, invece, per Paolo Torlonia e Bambino de l’Ilatte che chiudono il loro primo Campionato Europeo senior con un totale di 55,1 punti negativi (36°).
Tripletta britannica sul podio individuale che ha visto l’oro al collo di Nicola Wilson su Jl Dublin (20,9 pn), l’argento per Piggy March su Brookfield Inocent (23,3 pn) e il bronzo nelle mani di Sarah Bullimore su Corouet (23,6 pn).
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password