Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 14:49

Ippica & equitazione

11/07/2021 | 20:06

Equitazione, il paradressage azzurro già in clima olimpico, Acerbi (capo equipe): “A Tokyo con quattro ragazze molto forti, l'obiettivo è una medaglia”

facebook twitter pinterest
Equitazione il paradressage azzurro già in clima olimpico Acerbi (capo equipe): “A Tokyo con quattro ragazze molto forti l'obiettivo è una medaglia”

ROMA - «Andiamo a Tokyo con quattro ragazze molto forti. La speranza è quella di portarne tre o anche tutte e quattro in finale e puntare a una medaglia». Ferdinando Acerbi, responsabile del paradressage azzurro, non nasconde le ambizioni in vista dell'imminente appuntamento olimpico. Per l'occasione ha convocato una squadra interamente femminile: «Abbiamo due atlete esperte come Sara Morganti, campionessa mondiale in carica e già tre volte iridata, e Francesca Salvadé, giunta alla sua terza Olimpiade. Per le altre due, Carola Semperboni e Federica Sileoni, quella di Tokyo sarà un'esperienza fondamentale in vista dei Giochi del 2024». Fra gli obiettivi, anche la classifica a squadre: «Puntiamo a entrare almeno nelle prime cinque-sei», dice Acerbi.

Le gare di paradressage si svolgeranno dal 26 al 30 agosto. Le amazzoni azzurre partiranno il 10 agosto per un periodo di quarantena ad Aachen, in Germania, e voleranno in Giappone il 18.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password