Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/06/2021 alle ore 10:55

Ippica & equitazione

20/04/2021 | 14:49

Equitazione, salto ostacoli: 14 nazioni al via nello CSIO3 di Gorla Minore, prima tappa della Longines EEF Series

facebook twitter pinterest
Equitazione salto ostacoli CSIO3 Gorla Minore Longines EEF Series

ROMA - Con Brasile e Irlanda, presenti con cavalieri in gara a titolo individuale, diventano quattordici le bandiere rappresentate nello CSIO3* della Longines EEF Series in programma a Gorla Minore (Va) da venerdì  23 a domenica 25 aprile. Una buona parte dei 127 cavalli iscritti, si legge in una nota della Fise, sono già scuderizzati all’Equieffe Equestrian Centre perché, nel fine settimana appena concluso, hanno partecipato al CSI3* chiuso con la vittoria in Gran Premio del campione italiano in carica, Piergiorgio Bucci. 
L’Italia presenta 16 cavalieri. La squadra guidata dal Capo Equipe Marco Porro è formata da Antonio Alfonso, Piergiorgio Bucci, Emanuele Camilli, Antonio Garofalo e dal caporal maggiore Guido Franchi (Under 25). In gara al via titolo individuale sono invece il 1° aviere scelto Emilio Bicocchi, il carabiniere Giacomo Casadei (Under 21), l’appuntato scelto Bruno Chimirri, Alessia Costalla (Under 25), Nico Lupino, il 1° aviere sceltoGiulia Martinengo Marquet, Paolo Paini, Riccardo Pisani, Roberto Turchetto, Francesco Turturiello e, grazie ad un invito del comitato organizzatore, Guido Grimaldi.
Tra i 73 iscritti nello CSIO3* figurano alcuni dei giovani più promettenti a livello europeo. Non solo perché ogni nazione presente con una squadra deve schierare obbligatoriamente almeno un Under 25, ma perché le varie Federazioni hanno colto nella Longines EEF Series un’importante opportunità di crescita per amazzoni e cavalieri emergenti. Tra questi giovani spicca il tedesco Guido Klatte Jr., Under 25 già con presenze nella prima squadra. Con lui il connazionale Richard Vogel, la britannica Georgia Tame e, per i Paesi Bassi, Sanne Thijssen che sarà in squadra insieme al padre Leon. Due anche i giovani italiani di belle speranze al via: caporal maggiore Guido Franchi (Under 25), e il carabiniere Giacomo Casadei, Under 21 Campione Olimpico Youth in carica.
In questa prima tappa della Longines EEF Series le nuove leve dell’equitazione europea potranno però gareggiare insieme ad un mito del salto ostacoli come il britannico John Whitaker,  e a molti cavalieri dalla grande esperienza internazionale. Tra questi l’argentino, José María Larocca, il tedesco, Hans-Dieter Dreher, la britannica Laura Renwick, gli irlandesi Shane Breen, e Billy Twomey. Ed ancora l’olandese Wout-Jan Van Der Schans e lo spagnolo Sergio Alvarez Moya.
Il programma dello CSIO3* prevede l’inizio delle gare venerdì. La Longines EEF Nations Cup si svolgerà sabato (inizio ore 11.30) con al via dodici nazioni: Argentina, Austria, Francia, Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Italia. Domenica è invece previsto il Gran Premio (inizio ore 15.00).
RED/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password