Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2020 alle ore 19:00

Ippica & equitazione

24/08/2020 | 17:00

Equitazione, salto ostacoli: a Turchetto il Gran Premio di Budapest

facebook twitter google pinterest
Equitazione salto ostacoli Turchetto Gran Premio Budapest

ROMA - Parla italiano il Gran Premio della tappa di Coppa del Mondo di Budapest in Ungheria. Ad apporre la firma sulla prova più importante del concorso è stato il nostro Roberto Turchetto. 

In sella a My Cool Passion, si legge in una nota della Fise, il cavaliere azzurro ha chiuso la sua gara, una prova mista con 56 binomi alla partenza, senza errori e con il veloce tempo di 30”40 al barrage. 

Turchetto ha strappato di mano la vittoria alla velocissima amazzone britannica Laura Renwick che in sella a Dublin V ha tagliato il traguardo in 30”71 anche lei senza errori e ottenuto la piazza d’onore. Terzo è l’elvetico Arthur Gustavo da Silva su Inonstop Van t Voorhof (0/0; 31”68). 

Nel frattempo a Praga, in occasione dello CSIO3* della Repubblica Ceca è quello del Carabiniere Filippo Bologni il miglior risultato in Gran Premio, una prova a due manche con 60 binomi al via.

Il cavaliere azzurro in sella a Quilazio ha firmato due doppi netti nella gara mista, garantendosi un posto nella top ten della classifica finale della gara, con l’ottavo posto (0/0; 47”53). Vittoria per il belga Gudru

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password