Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/04/2019 alle ore 19:02

Ippica & equitazione

20/06/2018 | 09:53

FEI Nations Cup, Bartalucci carica gli azzurri: "Pronti a ripartire"

facebook twitter google pinterest
FEI Nations Cup Bartalucci italia

ROMA - Archiviata la tappa di Sopot in Polonia, il ct azzurro Duccio Bartalucci ha scelto gli ultimi due componenti della squadra italiana che prenderà parte al terzo appuntamento di prima divisione a Falsterbo (Svezia) dal 12 al 15 luglio prossimi. A Giulia Martinengo su Verdine Sz, Luca Marziani su Tokyo du Soleil e Bruno Chimirri su Tower Mouche, si aggiungono - si legge in una nota della Fise - Piergiorgio Bucci su Diesel Gp Du Bois Madame, forte dell’ottima prestazione in occasione del Global Champions Tour di Cascais e Antonio Alfonso su Chic Hin D Hyrencourt, vincitore del Gran Premio del CSI4* di Geesteren in Olanda. 

La tappa di Sopot è stata «amara», ha spiegato Bartalucci, con l'Italia che ha chiuso al settimo posto. «Ero convinto che ce la saremmo giocata, e bene anche. Per l’euforia e la consapevolezza che hanno i ragazzi da diverso tempo a questa parte, per la loro incredibile qualità a cavallo - ha detto il selezionatore azzurro -  ma anche e soprattutto per quel che avevo visto sul campo in questi giorni, Gran Premio incluso. Tutti in forma, tutti competitivi, tutti convinti di fare bene. Il rammarico – ha aggiunto Bartalucci - aumenta pensando che con 20 penalità avremmo chiuso al terzo posto una Coppa molto difficile, con un solo doppio netto a dimostrarlo. Qualcosa però non ha funzionato, eravamo tutti molto dispiaciuti, arrabbiati, ma ne abbiamo parlato e sapremo farne tesoro. Con tre tappe a disposizione in cui far punti nulla è compromesso, ci siamo soltanto complicati un po’ la vita e una doccia fredda, ogni tanto, può rivelarsi salutare. È andata male - ha concluso - ma ripartiremo. Anzi, siamo già ripartiti».

SA/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Filly Anita Roc BetFlag

Ippica, Filly: Anita Roc avanti a 2,50 su BetFlag

24/04/2019 | 15:41 ROMA - Di spalla al Nazionale, sempre a La Maura di Milano, c'è anche la relativa prova riservata alle femmine indigene di tre anni, il Filly, classica di Gruppo II sui 1.650 metri, dotata di 88mila euro. Due file complete...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password