Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/08/2022 alle ore 15:34

Ippica & equitazione

26/06/2022 | 20:05

Frecciarossa MJC, un 'inchino' a Graziano Mancinelli a 30 anni dalla scomparsa. Il figlio Marco: “Grazie, il trofeo intitolato a papà è una cosa preziosa”

facebook twitter pinterest
Frecciarossa MJC un 'inchino' a Graziano Mancinelli a 30 anni dalla scomparsa. Il figlio Marco: “Grazie il trofeo intitolato a papà è una cosa preziosa”

MILANO - Sono passati 30 anni dalla scomparsa di Graziano Mancinelli, leggenda del Salto Ostacoli, capace di conquistare la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Monaco 1972 – oltre a due bronzi – entrando nel gotha del mondo equestre. Proprio la sua Milano, città nella quale nacque nel 1937, vive ora un momento magico: dal calcio, al basket fino all’equitazione con la Frecciarossa Milano Jumping Cup 2022, concorso internazionale organizzato da Sport e Salute, Snaitech, Rcs Sport e Fise. L’occasione migliore per ricordare una figura leggendaria come quella di Graziano Mancinelli. Il trofeo Mancinelli, appunto, presente già nella scorsa edizione a cui è stato intitolato il Gran Premio Frecciarossa, evento clou della manifestazione. A premiare il vincitore è stato Marco Mancinelli, figlio del grande campione, che ha ricordato commosso la sua figura: “Sono davvero emozionatissimo e commosso. Questo riconoscimento alla memoria di mio papà, che è stato istituito lo scorso anno, ha questa volta un valore speciale perché ricorrono quest’anno i trenta anni dalla sua scomparsa. È tutto straordinariamente bello e ringrazio l’organizzazione della Milano Jumping Cup con riconoscenza”, le sue parole.

RED/Agipro

Foto credits Idea Viwa

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password