Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 14:08

Ippica & equitazione

09/04/2021 | 10:16

Ippica, Gran Premio Città di Torino: su BetFlag favoriti Bepi Bi e Blackflash Bar

facebook twitter pinterest
Gran Premio Città di Torino betflag

ROMA - Il meglio dei quattro anni indigeni si ritroveranno in pista domenica all'ippodromo di Vinovo per la disputa delle due prove divise per sesso del Gran Premio Città di Torino (euro 88.000, metri 2060), tradizionale appuntamento classico di Gruppo II. È quanto ricorda una nota BetFlag.

Per il periodo in cui viene disputata, quella riservata ai maschi sarà una bella corsa. Se il sorteggio contribuisce a chiamar fuori l'atteso Bonjovi Mmg che ha pescato proprio il numero quattordici, motivo per il quale il proprio entourage ha deciso di passare la mano, non di meno i motivi tecnici sono presenti in serie.

C'è da seguire il rientro stagionale di Bepi Bi, che resta su un lavoro pubblico di assoluto livello tecnico e quindi dovrebbe essere già ad un buon grado di preparazione. C'è il dernier cri e recorder della generazione Bengurion Jet, apparso trasformato dall'allenamento di Alessandro Gocciadoro. C'è il vincitore del Derby Bleff Dipa. C'è il debutto in prima categoria del tanto atteso Bacco del Ronco. E poi tanti soggetti di buon valore che danno sostanza e concretezza alla corsa, fra i quali Belzebù Jet ha avuto in dote un favorevole 1 e Barbablù un pessimo 7.

Nelle quote in antepost informativo di Betflag, provider leader nel segmento di mercato della raccolta di scommesse online, Bepi Bi viene valutato a 2,75. Principale alternativa Bleff Dipa a 4,5, allo stesso livello di Bengurion Jet.

Molto più netta e scontata, invece, la candidatura di Blackflash Bar nel doppio chilometro riservato alle femmine. La cavalla di Fausto Barelli, affidata a Santo Mollo, viene valutata da BetFlag favorita a 1,8.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password